Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Sant'Andrea delle Fratte

Ospedale Perugia, aggredisce polizia e medici dopo il soccorso: arrestato

Un'ambulanza e la polizia lo avevano soccorso a Monte Malbe, ma arrivato in ospedale, un tunisino ha aggredito gli agenti della volante e il personale medico

Mercoledì mattina, alle ore 8, uno straniero, K. M. del ’82,di origini tunisine, clandestino e pluripregiudicato ha aggredito all’interno del Pronto Soccorso dell’Ospedale l’equipaggio della ambulanza e della Volante che lo avevano poco prima soccorso in zona Monte Malbe dove era stato notato sul ciglio della strada che chiedeva aiuto da un passante.

Gli agenti, dopo averlo immobilizzato lo hanno arrestato per resistenza, violenza, minacce a pubblico ufficiale e dopo l’udienza di convalida è stato condotto in carcere.
 
Ma giovedì mattina, sono stati ispezionati tre stabili abbandonati, due nella zona di Madonna Alta ed uno nella zona della Pallotta, ove pur essendo evidenti i segni dei bivacchi non sono state rilevate presenze.

Nei controlli della polizia di questi primi giorni della settimana, sono state controllate 36 persone, di cui 8 condotte in Questura per accertamenti. L’Ufficio Immigrazione ha provveduto ad espellere 5 cittadini tunisini clandestini rintracciati nel corso dei servizi succitati.

Un altro cittadino tunisino, K. A. , del ‘93, clandestino, rintracciato in mattinata all’interno di un appartamento della zona di Porta Pesa, già arrestato nel gennaio scorso perché sorpreso a commettere un furto a Corso Garibaldi è stato immediatamente condotto alla Frontiera e in serata sarà rimpatriato in Tunisia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Perugia, aggredisce polizia e medici dopo il soccorso: arrestato

PerugiaToday è in caricamento