Cronaca

Foligno, calci e pugni ai poliziotti perché gli chiedono il documento

Stavano effettuando alcuni controlli per prevenire il fenomeno dei parcheggiatori abusivi a Foligno, quando si sono visti aggredire da un 28enne. I due hanno riportato contusioni

Gli hanno semplicemente chiesto i documenti ma l’uomo, un nigeriano di 28 anni, si è scagliato contro una ispettrice di polizia che si trovava in quel momento insieme a un suo collega in borghese per effettuare controlli sui parcheggi abusivi a Foligno.

L’uomo, residente a Gualdo Tadino, si trovava insieme a un suo connazionale che ha invece fornito senza problemi le proprie generalità ai due poliziotti, rimando impassibile davanti alla colluttazione. I due poliziotti per tentare di fermare il nigeriano hanno riportato alcune contusioni. Il giovane africano, già noto alle forze dell’ordine per altri reati, è stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

 
 
      
      

      
   

            
    
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foligno, calci e pugni ai poliziotti perché gli chiedono il documento

PerugiaToday è in caricamento