rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Spoleto

Spoleto: aggredisce il convivente e lancia un coltello contro la Polizia, arrestata 46enne

La donna in evidente stato confusionale dovuto all'assunzione di alcol ha colpito con calci e pugni anche gli agenti

Gli agenti del Commissariato di Spoleto hanno arrestato, dopo un intervento presso un'abitazione, una donna che ha aggredito il convivente con un coltello.

Chiamati per una lite domestica in corso, i poliziotti hanno trovato la donna, autrice dell’aggressione ai danni del convivente, che si era chiusa in una stanza. Gli agenti riuscivano a convincerla ad uscire, ma la donna appena aperta la porta scagliava un coltello contro i poliziotti, non colpendoli.

La donna, una cittadina rumena del ‘75, in evidente stato confusionale presumibilmente dovuto ad un abuso di sostanze alcoliche, veniva contenuta con difficoltà in quanto riusciva a colpire gli operatori con calci e pugni che riportavano delle leggere lesioni.

Portata al Pronto soccorso per gli accertamenti sanitari, continuava a nei comportamenti violenti nei confronti dei sanitari e dei poliziotti.

Considerata la gravità del fatto e la pericolosità sociale della donna è stata arrestata e al termine dell'udienza di convalida il giudice ha disposto l’obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto: aggredisce il convivente e lancia un coltello contro la Polizia, arrestata 46enne

PerugiaToday è in caricamento