rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Il cliente prende il caffè senza mascherina e lui lo prende a testate: arrestato

L'episodio al bar della stazione contro un addetto alle pulizie. L'aggressore è stato condannato ad un anno di reclusione per direttissima

Gli agenti della Squadra volante della Questura di Perugia hanno arrestato, nel pomeriggio di ieri, un ivoriano di 22 anni che ha aggredito un addetto alla pulizie che stava prendendo un caffè al bancone del bar della stazione di Fontivegge.

I poliziotti sono stati chiamati da un ferroviere che segnalava una aggressione verbale e fisica nei confronti di un addetto alle pulizie. Entrati nel bar gli agenti hanno visto un cittadino extracomunitario che cercava di prendere a testate l'addetto alle pulizie, ancora con la casacca gialla fluorescente indosso.

Gli agenti intervenivano per mettere fine all'aggressione, ma lo straniero si scagliava contro i poliziotti con maggior violenza e cercava di colpire gli agenti, oltre che ricoprirli di insulti e offese.

Una volta bloccato e portato in Questura, lo straniero non si calmava, ma faceva di tutto per rendere difficoltose le procedure di controllo e di foto segnalamento.

L’uomo, regolare sul territorio nazionale, con precedenti di polizia relativi a rissa, lesioni personali e detenzione e spaccio di stupefacenti, anche a causa della condotta violenta è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni finalizzate alla resistenza e danneggiamento aggravato.  

Nel corso del processo per direttissima il giudice ha convalidato l’arresto dell’uomo, che ha ammeso le proprie responsabilità, e lo ha condannato ad un anno di reclusione.

A scatenare la rissa sarebbe stato il fatto che l'addetto alle pulizie, nel prendere il caffè, avrebbe abbassato la mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cliente prende il caffè senza mascherina e lui lo prende a testate: arrestato

PerugiaToday è in caricamento