Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Il 118 interviene per aiutarlo: aggredisce i soccorritori, ferisce un infermiere e danneggia l'ambulanza

E' successo a Perugia. E' il terzo caso nel giro di pochi giorni

Il 118 interviene per aiutarlo. Per tutta risposta dà di matto, aggredisce i soccorritori, spacca il vetro dell'ambulanza e ferisce un infermiere. E' successo a Perugia, nella mattinata di venerdì 10 giugno.  

Perugia, aggredisce medici e poliziotti in ospedale: arrestato 26enne

E' il terzo caso nel giro di pochi giorni. Nel primo caso un 52enne ha dato in escandescenza in Pronto Soccorso per poi inveire contro il personale e picchiare i poliziotti intervenuti per calmarlo. Nel secondo un 26enne ha aggredito agenti e personale sanitario.  

Causa un incidente, aggredisce i medici dell'ospedale e picchia i poliziotti

La Direzione strategica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, sottolinea una nota, "condanna fermamente gli episodi di violenza che si sono verificati, a pochi giorni di distanza, ai danni degli operatori sanitari". La Direzione, prosegue la nota, "vuole esprimere vicinanza e solidarietà a tutti gli operatori che ogni giorno svolgono il proprio lavoro con grande spirito di abnegazione  e procederà, in tutte le sedi, a tutela della salute dei propri dipendenti, nonché dei beni dell’Azienda Ospedaliera di Perugia". 

Anche l'assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, con una nota "Esprime solidarietà agli operatori dell’Azienda ospedaliera di Perugia che negli ultimi giorni, sono stati oggetto di atti di violenza da parte di cittadini che si erano rivolti a loro per le cure. Gli ultimi episodi di violenza a danno degli operatori sanitari – afferma l’assessore – ci devono ancor di più far riflettere su quanto queste figure professionali preziose per il benessere della comunità, vadano tutelate. La Regione Umbria è molto attenta al fenomeno della violenza contro gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie e ancora una volta  rivolgiamo l’invito a segnalare eventuali aggressioni, verbali o fisiche".

L’assessore, prosegue la nota, "ha quindi ricordato che la Regione Umbria ha già redatto  delle ‘Linee di indirizzo regionali  per  la  prevenzione,  la  segnalazione  e  gestione  degli  episodi  di  violenza  a  danno dell’operatore sanitario’ ed è stata inserita all’interno dell’Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio- sanitarie che sarà attivato dal Ministero della Salute in attuazione dell'articolo 2 della legge del 14 agosto 2020, n. 113  per monitorare gli episodi di violenza ai danni degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie, promuovere e monitorare studi ed analisi sul tema".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 118 interviene per aiutarlo: aggredisce i soccorritori, ferisce un infermiere e danneggia l'ambulanza
PerugiaToday è in caricamento