rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Aggredito mentre fa la spesa con la moglie: due persone a processo per minacce e danneggiamento

L'uomo si è chiuso nell'abitacolo e i due imputati con il cric hanno sfondato il lunotto ammaccato la carrozzeria

Va a fare la spesa con la moglie e viene aggredito da due connazionali che lo insultano, lo minacciano e gli distruggono l’auto. Due persone sono finite davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia per risponder dell’accusa di minacce e danneggiamento.

I due imputati, padre e figlio marocchini di 53 e 24 anni, difesi dall’avvocato Giorgia Ricci, avrebbero, “in concorso tra loro … a mezzo di un cric e una sbarra di ferro”, minacciato di colpire un connazionale” e una volta che questi “aveva trovato rifugio all’interno del veicolo … di proprietà della coniuge … danneggiavano l’autovettura” rompendo “il cristallo anteriore e bozze alla carrozzeria”.

Il padre è accusato di aver minacciato la vittima con le seguenti frasi “t’ammazzo, figlio di put… ti sco… tua madre … ti taglio la mano … non ti faccio fare i documenti, ti mando via dall’Italia”.

I fatti sono avvenuti il 15 aprile del 2018 a Ponte San Giovanni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito mentre fa la spesa con la moglie: due persone a processo per minacce e danneggiamento

PerugiaToday è in caricamento