Aggredisce gli agenti durante un controllo, condannato ad altri 8 mesi un 49enne ai domiciliari

L'uomo scontava la pena per una rapina ad un supermercato di Assisi. Insulti e botte ai poliziotti che verificavano la sua permanenza a casa

Un uomo di 49 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Assisi nel corso dei controlli ordinari su soggetti sottoposti agli arresti domiciliari.

Il soggetto si trovava ai domiciliari per aver commesso una rapina ai danni di un supermercato. Durante il controllo, però, il 49enne ha iniziato ad inveire e minacciare i poliziotti, per poi scagliarsi contro di loro. Una volta immobilizzato è stato portato in commissariato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice ha convalidato l'arresto e condannato l'uomo ad una pena di 8 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento