Il presunto ladro colpisce con calci e pugni l'agente fuori servizio che spara in aria per fermarlo

L'aggressore bloccato poco dopo da una pattuglia finisce in tribunale e viene condannato a 6 mesi di reclusione

Beccato da un poliziotto fuori servizio ad aggirarsi tra le villette, lo aggredisce e poi fugge nonostante l’agente esploda un colpo in aria per fermarlo. Rintracciato poco dopo e denunciato finisce in tribunale e condannato a 6 mesi per resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono all’aprile del 2014, tra Ellera e Corciano, dove si erano verificati dei furti nelle abitazioni. Una sera un agente fuori servizio, rientrando a casa, aveva notato un’auto che si aggirava nel quartiere. L’aveva seguita e quando si era fermata, aveva intimato ai due occupanti appena scesi di fermarsi, qualificandosi come agente.

Uno dei due occupanti, secondo il racconto del poliziotto, l’aveva aggredito con calci e pugni (tanto da costringerlo a farsi medicare al Pronto soccorso). L’agente aveva estratto la pistola di ordinanza ed esploso un colpo in aria, a scopo intimidatorio.

I due erano fuggiti in auto, ma venivano fermati poco dopo dai colleghi dell’agente. Quello che aveva aggredito il poliziotto veniva denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tribunale, difeso dall’avvocato Guido Rondoni, è stato condannato a 6 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento