rotate-mobile
Cronaca

"Agente ferito durante una rapina, è in gravi condizioni"

La denuncia di Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp

“Questa notte un poliziotto in servizio ad Assisi è stato gravemente ferito nell’intento di sventare una rapina in un bar”. A denunciarlo, con una nota, è Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.

“Un uomo italiano, armato di coltello, ha compiuto una rapina in un esercizio di Santa Maria degli Angeli  - continua - ed è stato immediatamente intercettato dagli agenti con i quali ha avuto una colluttazione durante la quale ha ferito in maniera grave un poliziotto che ora, ricoverato all’ospedale di Santa Maria della Misericordia di Perugia, versa in gravi condizioni pur non essendo in pericolo di vita, poiché il rapinatore gli ha sottratto l’arma d’ordinanza e lo ha colpito più volte alla testa con il calcio della pistola”.  L'uomo è stato inseguito e arrestato. 

Minaccia un commerciante con delle forbici per rubare l'incasso e fugge, poi ferisce gravemente un poliziotto: in manette

“L‘aggressore, già noto alle forze dell’ordine per alcuni reati precedenti, è stato intercettato proprio per questo motivo e ora è in stato di fermo - aggiunge Pianese -. Sono anni che come sindacato ci battiamo per far sì che chi commette crimini violenti non possa accedere a sconti di pena o a forme alternative alla detenzione in carcere perché, come è stato drammaticamente dimostrato oggi e in un’infinità di altre occasioni come la scorsa settimana a Milano, la pericolosità sociale di alcuni soggetti mette a rischio l’incolumità degli agenti atti al controllo del territorio oltre che dei cittadini” conclude.  

La visita del sottosegretario all'Interno 

"Ho voluto recarmi questa sera all’ospedale di Perugia per portare la mia solidarietà al Sovrintendente della Polizia di Stato in servizio presso la Questura rimasto ferito in una colluttazione con un rapinatore, la scorsa notte ad Assisi. Il sovrintendente è determinato a tornare in servizio appena le sue condizioni glielo consentiranno ed è tuttora affidato alle cure dei sanitari dell’ospedale Santa Maria della Misericordia. Ho potuto quindi esprimergli la mia vicinanza per la brutale aggressione subita, augurandogli una rapida e completa guarigione. Purtroppo ancora un poliziotto, dopo i fatti di Milano, che rimane gravemente ferito mentre è impegnato a difendere con coraggio e spirito di abnegazione la legalità e proteggere i cittadini. A tutti loro va il nostro grazie per questo”, spiega il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Agente ferito durante una rapina, è in gravi condizioni"

PerugiaToday è in caricamento