menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, si riparte da Amsterdam o Monaco: si pensa anche a Tel Aviv

Nuove rotte in programma per l'aeroporto San Francesco d'Assisi. I nuovi hub potrebbero essere Amsterdam o Monaco, ma in prospettiva si pensa anche a un collegamento con Tel Aviv e Casablanca

E dopo la pagella negativa resa nota dal Sole 24 Ore, la Sase, società che gestisce l’aeroporto “San Francesco d’Assisi” è già al lavoro per rilanciare lo scalo umbro. Come? Puntando su Amsterdam o Monaco, da agganciare come possibili hub internazionali, e il ritorno a Milano anche attraverso dei charter in special modo durante l’Expo.

E’ questo quanto emerge dalla riunione tenutasi mercoledì scorso tra gli assessori regionali ai Trasporti e al Turismo, Silvano Rometti e Fabrizio Bracco, e la Sase. Tutto però verrà deciso nella riunione dei soci che si terrà il 13 febbraio. Giorni importanti in cui si cercherà di comprendere la fattibilità del piano che prevede un investimento da 3,8 milioni di euro,

LE ROTTE – Puntando l’occhio verso l’Italia si guarda ad un aeroporto tra Lamezia Terme e Brindisi, cercando di effettuare un tuffo nel passato e collegare nuovamente il capoluogo umbro con Milano. Tra le ipotesi prese in considerazione anche Casablanca e Tel Aviv.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento