Cronaca

Bloccato all'aeroporto, non fa in tempo a scendere che viene rispedito a casa

Era uno spacciatore scarcerato nel maggio del 2013 da Capanne e rimpatriato in Albania lo stesso giorno

Erano più di cento i passeggeri del volo partito dall’aeroporto di Tirana ieri pomeriggio e sbarcato a Perugia dopo un’ora di navigazione aerea. Ma uno di loro è stato respinto alla Frontiera ed è dovuto ritornare in Albania con lo stesso velivolo.

Sono stati i poliziotti in servizio di frontiera ad accorgersi al controllo documentale che il 32enne non era un turista: è quello spacciatore scarcerato nel maggio del 2013 da Capanne e rimpatriato in Albania lo stesso giorno; aveva il divieto di fare ritorno in Europa per cinque anni. Non ha attraversato la linea di Frontiera; dopo il provvedimento di respingimento è risalito sul volo con cui era arrivato ed è ritornato immediatamente in Albania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato all'aeroporto, non fa in tempo a scendere che viene rispedito a casa

PerugiaToday è in caricamento