menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, problemi di decollo: slitta il volo Perugia-Monaco

Rinvio di oltre un mese per problemi "tecnici". Passeggeri in calo per il San Francesco e concessione a rischio

Problema: il volo Monaco-Perugia slitta di più di un mese. Dai primi di marzo ci si sposta al 10 maggio, più o meno. Insomma, il collegamento con il cuore dell’Europa, definito e battezzato come volano per il rilancio del San Francesco e dell’Umbria, dovrà aspettare.


Perché? Motivi tecnici, dicono. E invece, secondo quanto ricostruito dal Corriere dell’Umbria, si tratterebbe di un deficit di prenotazioni. Troppo poche per attivare il tutto. Nel frattempo lo scalo ha ricevuto il titolo di aeroporto di interesse nazionale. Ma a patto che riesca a raggiungere un equilibrio sia finanziario che di passeggeri. E, a tal proposito, il Corriere dell’Umbria spiega che su questo fronte siamo in calo. Nell’ultimo anno i numeri sono calati, arrivando appena a 210mila in tutto. Nel 2013, per dire, erano stati 215.550. Obiettivo è superare i 300mila e toccare i 400mila. Il pareggio di bilancio si allontana. E con lui concessione e “titolo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento