Aeroporto di Perugia, beccati con i documenti falsi: arrestati

In manette due nigeriani, respinto un albanese che cercava di entrare in Italia

Beccati e arrestati. I documenti con cui tentavano di lasciare Perugia sono dei falsi. La polizia dell'ufficio di frontiera all'aeroporto ha ammanettato due cittadini nigeriani, uno di 20 anni e uno di 31. Gli agenti hanno individuato delle anomalie nei documenti. I controlli hanno certificato che erano contraffatti. I due sono stati arrestati e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E non è finita qui. I poliziotti dell'aeroporto, durante i controlli di frontiera, hanno respinto un cittadino albanese che tentava di entrare a Perugia. Il 26enne è stato reimbarcato verso l'Albania nella stessa giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento