menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gualdo Tadino, sfregiata con un coltello dall'ex che voleva lasciare: l'imputato non si trova, è latitante

Il 22 gennaio è stato emesso decreto di latitanza: l'imputato ha violato la misura dell'obbligo di di dimora e non si trova. Nominato anche il perito per valutare la permanenza della ferita al viso

Una coltellata in pieno volto che le ricorderà probabilmente tutta la vita della brutale aggressione avvenuta lo scorso marzo a Gualdo Tadino da parte del suo ex ragazzo, con cui la giovane ventenne, di origini nigeriane, aveva interrotto la breve relazione  instaurata qualche mese prima con il connazionale. Questa mattina, dinanzi al gup, è stato conferito l'incarico al perito, il medico legale Sergio Scaliese Pantuso, che dovrà valutare l'entità della ferita e i relativi postumi: ovvero se la giovane potrebbe rimanere segnata a vita da quella cicatrice al viso. La visita è stata fissata al 14 febbraio, mentre si tornerà in aula il 10 aprile per la relazione del perito. Ma c'è un altro particolare in questa amara vicenda: per  l'imputato, a seguito dei fatti contestati, era stato sottoposto all'obbligo di dimora in un comune fuori dall'Umbria, ma dal 22 gennaio è stato emesso decreto di latitanza per aver violato la misura cautelare. 

Secondo la denuncia sporta dalla vittima, l'avrebbe già picchiata qualche giorno del fatto: il 22 marzo invece, in pieno centro a Gualdo, in via Matteotti, l'ex era tornato alla carica, ma questa volta  con un coltello, ferendola in varie parti tra cui il viso.  Il tempestivo intervento dei carabinieri riuscì a bloccare la fuga dell'uomo, rintracciato e catturato in prossimità della chiesa di San Rocco, poco distante dal luogo dell'aggressione L'imputato, difeso dall'avvocato Vincenzo Bochicchio,  ha chiesto di essere giudicato con rito abbreviato, mentre  la giovane intanto si è costituita parte civile con l'avvocato Maurita Lombardi del foro di Perugia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento