menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellato 31enne, potrebbe essere stato un agguato: si scava nella vita dello studente

Amici e parenti vengono sentiti senza sosta con la speranza di riuscire a trovare una strada che porti alla verità. Ogni dettaglio sembra essere indispensabile

Tutto sembra ancora essere avvolto in un alone di mistero. Mentre il giovane 31enne lotta, infatti, fra la vita e la morte, proseguono senza tregue le indagini dei Carabinieri. Nessuna ipotesi sembra essere al momento esclusa, anche se si fa sempre più forte la pista del regolamento di conti, come riportato dal Giornale dell'Umbria.

Lo studente universitario di Bastia Umbra accoltellato avrebbe quindi avuto dei nemici? Secondo il quotidiano sì. L'aggressione sembra, infatti, essere il frutto di un agguato male organizzato. L'episodio, come è ben noto, si è verificato in via Vittorio Veneto. Il 31enne, dopo aver ricevuto i primi colpi, avrebbe tentato di fuggire, senza però riuscirci. A rendere credibile l'ipotesi dell'agguato è l'efferatazza con cui è stato compiuto il gesto. Ventotto coltellate sembrerebbero, infatti, essere molto per un semplice furto.

Adesso i carabinieri stanno comunque scavando sulla vita del giovane, in cerca del movente. Amici e parenti vengono sentiti senza sosta con la speranza di riuscire a trovare una strada che porti alla verità. Ogni dettaglio sembra essere indispensabile. Le indagini rimangono comunque nel più stretto riserbo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento