menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo tante denunce, in campo task-force anti-accattoni molesti: multe ed espulsi, la mappa dei controlli

E' entrata in azione in queste ore una vera e propria task-force contro l'accattonaggio molesto a Perugia dopo le denunce sia alle fermate dei minimetrò che agli incroci delle strade

E' entrata in azione in queste ore una vera e propria task-force contro l'accattonaggio molesto a Perugia dopo le denunce sia alle fermate dei minimetrò che agli incroci delle strade. Il servizio ha visto impegnato personale della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale.

La task-force ha controllato gli incroci stradali nelle zone Madonna Alta, Via Martiri dei Lager, Via Angeloni, Via della Pallotta oltre che le biglietterie del minimetro e delle scale mobili di P.zza Partigiani, P.le Europa, Via Pellini, Via della Rupe.

Nel mirino anche le zone antistanti il Duomo, la chiesa del Gesù di P.zza Matteotti e di S. Filippo Neri, nonché numerosi centri commerciali, tutti luoghi segnalati per essere presidiati accattoni molesti. Il bilancio è stato positivo, secondo il Questore Messina: 14 le persone controllate, tutte straniere, di queste, 4 cittadini rumeni e 7 nigeriani sono stati sanzionati con 100 euro di multa per violazione del regolamento di polizia urbana che vieta l’accattonaggio molesto.

Altri tre soggetti, tutti nigeriani, sono stati accompagnati in Questura per identificazione. Uno dei tre, irregolare sul territorio nazionale, è stato preso in carico dall’Ufficio immigrazione e sono in atto le procedure finalizzate all’espulsione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento