Bimbo si sente male in Autostrada: corsa contro il tempo, intervengono gli agenti della stradale

E' accaduto lungo l'Autostrada A1, i poliziotti della stradale hanno scortato l'auto fino ad Orvieto dove ad attendere il piccolo c'era un'ambulanza

Una corsa contro il tempo per salvare la vita di un bambino di appena cinque anni, colto da un malore mentre viaggiava nell'auto con i suoi genitori lungo l'autostrada A1. Il piccolo era diretto verso l'ospedale pediatrico di Genova con mamma e papà quando a un tratto avrebbe iniziato ad accusare problemi respiratori: una situazione da gestire in fretta, tanto che i genitori hanno subito chiesto aiuto a una pattuglia della polizia stradale in servizio sul tratto di Chiusi. Gli agenti hanno così scortato l'auto con a bordo il piccolo fino ad Orvieto dove - ad aspettarla - c'era una autoambulanza che lo ha portato al nosocomio ternano. Dopo essere stato stabilizzato, il piccolo è ripartito insieme alla sua famiglia alla volta di Genova. Grazie anche all'intervento della polizia stradale, la vicenda è finita con un lieto fine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento