rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Vandali a Ponte Pattoli, devastata la biblioteca a cielo aperto

Libri destinati alla fruizione pubblica gettati per terra nell'atrio della scuola. Volontari al lavoro

Vandali in azione a Ponte Pattoli. Un raid per rovinare la biblioteca a cielo aperto a disposizione di bambini, ragazzi e cittadini.

"Purtroppo la biblioteca al parco di Ponte Pattoli è stata oggetto ieri notte di un vero e proprio atto di vandalismo. I cittadini questa mattina si sono subito messi al lavoro, adulti e bambini, per rimettere tutto in ordine" si legge sulla pagina Facebook del Festival della Narrazione che riprende un post di Futuro Ponte Associazione di Promozione Sociale.

"La cultura e il senso civico vincono sul vandalismo idiota. Ed ecco che la nostra biblioteca è già tutta sistemata e tanti nuovi libri sono stati donati! Facciamone un messaggio di speranza, per Ponte Pattoli!" è quanto denuncia l'associazione pubblicando anche delle foto con l'ex dirigente scolastica Nadia Riccini e tanti piccoli volontari che rimettono a posto i libri. 

La biblioteca a cielo aperto è segno di rinascita, di speranza, di valorizzazione di luoghi inutilizzati attraverso occasioni di socializzazione. Un luogo dove libri e sogni aiutano a far volare la fantasia.

L’inaugurazione della biblioteca all’ingresso del polo scolastico di Ponte Pattoli ha chiuso il percorso del progetto “Un ponte di storie, disconnettersi e raccontarsi” iniziato nel settembre del 2019 e dedicato al valore della narrazione e all’incontro tra generazioni, tra nonni e nipoti. Un filo di Arianna tra due generazioni che vivono la comunità in modo molto distante e diverso: gli anziani che hanno le proprie radici in un paese completamente cambiato nel tempo, orfano della sua identità di comunità legata alla cultura della terra e del passaggio delle stagioni; i bambini, in gran parte provenienti da altri Paesi, con una percentuale di povertà educativa, sociale ed economica molto marcata e che sono espressione del cambiamento sociale avvenuto.

Il progetto è stato sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, vede coinvolti la Cooperativa Sociale Polis, il Comune di Perugia, l’Istituto Comprensivo Perugia 15, l’Associazione Amici dei Bambini, l’Associazione Pro-Materna, la Pontepattolissima, la Libertas di Ponte Pattoli, il Comitato il Parco che Vorrei e la Banda Musicale di Ponte Pattoli.

Vandali a Ponte Pattoli, devastata biblioteca a cielo aperto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a Ponte Pattoli, devastata la biblioteca a cielo aperto

PerugiaToday è in caricamento