menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solidarietà a Patrick Zaki, al Borgo bello spunta il cartellone per la libertà del ricercatore

La gigantografia è stata fissata su un contrafforte della basilica di San Domenico

Una gigantografia dedicata a Patrick Zaki, il giovane ricercatore egiziano dell'Università di Bologna detenuto nel paese africano, è comparsa al Borgo bello, fissata ad un contrafforte della basilica di San Domenico.

La detenzione di Patrick Zaki in Egitto è iniziata il 7 febbraio 2020 con l'arresto eseguito all'aeroporto del Cairo dalle autorità egiziane.

L'aula del Senato ha approvato ieri con 208 voti a favore, 33 astenuti e nessun contrario l'ordine del giorno unitario che impegna il governo "ad avviare tempestivamente mediante le competenti istituzioni le necessarie verifiche al fine di conferire a Patrick Zaki la cittadinanza italiana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento