menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato dagli agenti non risponde alle domande: nascondeva droga sotto la lingua

Arrestato a Fontivegge su segnalazione di un cittadino avvicinato per una cessione di droga. Il giudice convalida il fermo e dispone l'obbligo di firma

Uno straniero è stato fermato dalla Polizia a Fontivegge e arrestato per spaccio di droga.

Lo straniero è stato fermato da una pattuglia insospettita dal comportamento dell'uomo.

Una volta bloccato per i controlli, però, l'uomo non avrebbe risposto alle domande degli agenti, fingendo di non capire. Approfondendo i poliziotti hanno rinvenuto una pallina di stagnola contenente sostanza stupefacente nascosta sotto la lingua del soggetto.

In tribunale il giudice ha convalidato l'arresto disponendo l'obbligo quotidiano di presentazione alla polizia per la firma.

Il personale della Squadra Volante è intervenuto su segnalazione di un cittadino che era stato avvicinato da persona, la quale proponeva cessione di sostanza stupefacente da lui detenuta. Giunti sul posto gli operatori riuscivano a localizzare il soggetto, il quale veniva identificato in un cittadino extracomunitario 29enne di origini gambiane, intento in una vera e propria attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, privo di documenti e sul cui conto gravano numerosi precedenti di Polizia, è stato trovato in possesso di 10 involucri di plastica contenente sostanza stupefacente la quale, attraverso le analisi condotte dal Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, è stato confermato si trattasse di sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento