Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

8 marzo, la municipale sequestra 154 mazzi di mimosa: multe ai locali per l'alcol ai minorenni

Sanzione di 333 euro ai locali e la segnalazione alla Prefettura per sospensioni dell’attività in caso di reiterazione

Polizia municipale di Perugia a caccia dei venditori di mimosa: l'8 marzo gli agenti hanno sequestrato 154 mazzi di mimose a vari soggetti, soprattutto di etnia rom, non autorizzati al commercio su aree pubbliche, che per la presenza costante degli agenti si sono trovati costretti ad abbandonare le postazioni individuate per la vendita già dal primo mattino.

I mazzi di mimosa, spiega il Comune in una nota, sono stati devoluti dagli agenti a due istituti di ricovero per anziani della città, per la gioia delle signore ospiti.

Controlli anche nei locali per la vendita di alcol ai minorenni. Nelle giornate del 2 marzo e del 7 marzo sono stati elevati due verbali ad altrettanti esercizi commerciali per aver venduto bevande alcoliche e superalcoliche a minori di 18 anni. Per loro è scattata una sanzione di 333 euro e la segnalazione alla Prefettura per sospensioni dell’attività in caso di reiterazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 marzo, la municipale sequestra 154 mazzi di mimosa: multe ai locali per l'alcol ai minorenni

PerugiaToday è in caricamento