Girava tranquillo per Perugia, ma era il rapinatore di via Maestà delle Volte: preso

Le volanti lo hanno intercettato nella zona di via Cortenese e, una volta fermato, lo hanno immediatamente identificato

Girovagava tranquillo in mezzo alla strada, sperando forse di farla franca, ma l'occhio attento degli agenti ha permesso di mettere con le spalle al muro l'uomo che due anni fa si rese responsabile di una rapina ai danni dei proprietari della tabaccheria di via Maestà delle Volte.

Le volanti lo hanno intercettato nella zona di via Cortenese e, una volta fermato, lo hanno immediatamente identificato. Si tratta di un 46enne marocchino. L'uomo dovrà adesso scontare due anni e sei mesi di reclusione per rapina e lesioni personali aggravate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 10 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento