rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

165 anni di Polizia, tutti gli agenti perugini premiati dallo Stato: "Sono veri e propri eroi"

Promosso sul campo per aver salvato delle vite, encomi solenni per aver individuato e debellato una banda di ladri specializzate in ville e lodi per chi è riuscito a fermare latitanti pericolosi ora al sicuro dietro le sbarre. Nel giorno dei 165 anni della Polizia di Stato c'è spazio per gli eroi in divisa che hanno compiuto imprese importanti ai fini della sicurezza. A premiarli a Solomeo il sottosegretario Gianpiero Bocci, il prefetto Raffaele Canizzaro e il Questore Messina. 

Ecco le elenco dei premiati con tanto di motivazione:

1) Promozione per l’Assistente Capo MARIANI Alessio (Reparto Prevenz. Crimine PG) con la seguente motivazione. “Evidenziando straordinarie capacità professionali, eccezionale generosità e sprezzo del pericolo interveniva unitamente ad altro personale, in soccorso di un uomo in difficoltà all’interno della propria auto in un sottopassaggio che, a causa delle forti piogge e dello straripamento di un canale, si era allagato. Chiaro esempio di dedizione e coraggio".

2)  Sono stati conferiti ENCOMI SOLENNI Al Vice Questure Aggiunto Dr. CHIACCHIERA Marco (SQ.MOBILE)
al Sostituto Commissario TRISTAINO Fabio, al Sovrintendente Capo MOCCI Claudio (in pensione), all’Assistente Capo MARTORELLI Luigi con la seguente motivazione: “Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto alcuni soggetti, ritenuti responsabili di furti e rapine in abitazione".

3) Sono stati conferiti dal Signor Capo della Polizia ENCOMI SOLENNI all’Assistente Capo MAZZOLI Simone
all’Assistente Capo VECCHINI Andrea. La motivazione: “Evidenziando spiccate capacità professionali, notevole spirito altruistico ed elevato senso del dovere, partecipavano alle operazioni di soccorso in favore delle popolazioni colpiti da un grave sisma. Capodacqua-Pescara del Tronto-Arquata del Tronto”.

4)  Sono stati conferiti dal Signor Capo della Polizia ENCOMI al Vice Sovrintendente GRANOCCHIA Massimo UPGSP, all’Assistente Capo SESTITO Riccardo UPGSP, all’Assistente VERDACCHI Francesco Reparto Prev.Crim. PG con la seguente motivazione: “Espletavano, con intuito investigativo e professionalità, ad una operazione di P.G. culminata nell’arresto di un cittadino romeno, sul quale pendeva un ordine di carcerazione per l’espiazione della pena di anni 5, mesi 3 e giorni 15 di reclusione".

5) Sono state conferite LODI al Sostituto Commissario CORNELI Monica. all’Ispettore Capo BOCCIOLINI Amabilia Comm.to Assisi, all’Ispettore Capo FIORAMONTI Anna Luigia con la seguente motivazione: “Per aver coordinato con professionalità ed impegno, un’operazione di Polizia Giudiziaria culminata nel fermo
di due persone, responsabili di rapina impropria e di lesioni personali”

6) E’ stata conferita la LODE all’Assistente Capo AGOSTINELLI Romeo con la seguente motivazione: “Con capacità e competenza espletava un’attività investigativa che consentiva di smantellare due bande di hacker, responsabili di numerosi attacchi ai sistemi informatici di enti pubblici attraverso l’accesso abusivo, il danneggiamento di dati e programmi e l’illecita interruzione di comunicazioni informatiche e telematiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

165 anni di Polizia, tutti gli agenti perugini premiati dallo Stato: "Sono veri e propri eroi"

PerugiaToday è in caricamento