Disinfettare le scarpe quando si rientra in casa, ecco come

Germi e batteri si annidano nelle nostre scarpe da ginnastica quando entriamo in casa da fuori: ecco come renderle sicure per l'igiene del nostro ambiente domestico, se non vogliamo rinunciare a indossarle anche dentro casa

Lavare le sneakers, immagine da Pixabay

Sicuramente in ogni casa ognuno di noi possiede almeno un paio di scarpe da ginnastica. Quanlunque sia il nostro outfit quotidiano, infatti, tutti nei nostri momenti di relax o per praticare le nostre attività sportive preferite, indossiamo questo tipo di calzature. 

Comode e pratiche, le scarpe da ginnastica si adattano ad ogni stile e molte volte le teniamo ai piedi anche mentre siamo in casa. Se però proveniamo da un ambiete esterno come la strada, allora potenialmente le nostre scarpe da ginnastica sono pericolose, perché portano germi e batteri direttamente nell’appartamento.

L’ideale allora è di toglierle appena superato l’uscio per poi disinfettarle, ma non sempre si sa come farlo per ottenere il risultato voluto. Per non rovinare le sneakers e allo stesso tempo curare l'igiene di casa, ecco alcuni consigli per avere scarpe sempre pulite e sicure.

Come disinfettare le scarpe

Un'abitudine importantissima è quella di togliere le scarpe appena si entra in casa. Ma i germi e i batteri rimangono in ogni caso sulle calzature, quindi per liberarcene bisogna disinfettarle. I metodi sono diversi, vediamoli nel dettaglio.

Spray antibatterico

Una soluzione rapida ed efficace consiste nello spray antibatterico, una formula a base di sostanze microbiologicamente attive e particelle d’argento, capace di eliminare i batteri e i cattivi odori. Privi di gas, basta spruzzarli direttamente sulla suola e in pochi minuti le scarpe saranno pronte per essere indossate.

Lampada ultravioletta

Un altro metodo ottimo per eliminare i germi è l’utilizzo della lampada ultravioletta. L’apparecchio genera radiazione UV-C in grado di rimuovere batteri, virus, funghi e cattivi odori. La lampada di piccoli dimensioni va introdotta all’interno della scarpa e dopo un quarto d’ora ogni germe e batterio sarà eliminato.

Acqua e candeggina

Questo metodo alternativo alle lampade e agli spray consiste in una soluzione a base di acqua e candeggina. Da utilizzare però solo sulle scarpe bianche, basta passare un panno inumidito con la soluzione sia all’interno che sotto la suola della scarpa e in pochi minuti avremo igienizzato le sneakers.

Alcol denaturato

Rapido ed efficace, l’alcol denaturato riesce ad eliminare germi e batteri. Basta immergere le suole all’interno di una vaschetta contenente un composto formato da acqua e alcol. Nel caso in cui le calzature sian realizzate con materiali delicati, possiamo utilizzare semplicemente un panno imbevuto di alcool e il risultato sarà ugualmente efficace.

Oli essenziali

Se siamo alla ricerca di prodotti naturali per disinfettare le scarpe, allora l’alternativa sono gli oli essenziali. Quelli di eucalipto, menta peperita, bergamotto o timo hanno proprietà battericide e fungicide, perfette per sterilizzare ed eliminare i cattivi odori conferendo un piacevole profumo alle sneakers.

Come lavare le scarpe

Se le nostre scarpe sono particolarmente sporche, disinfettarle può non essere sufficiente, per questo occorre lavarle. Vediamo allora come farlo in modo corretto, senza rischiare di rovinarle. Basterà:

  • togliere lacci e solette: potrebbero rovinarsi o rovinare la scarpa durante il lavaggio. Per pulire la soletta è sufficiente utilizzare acqua calda e detersivo e strofinarle a mano. I lacci, invece, devono essere lasciati in ammollo in acqua calda per qualche minuto e poi strofinati con lo sgrassatore;
  • lavare a mano: le scarpe devono essere messe all’interno di una bacinella con acqua calda e sapone di Marsiglia. A questo punto dobbiamo strofinare delicatamente, se ci sono macchie difficili da rimuovere, possiamo farci aiutare da uno sgrassatore. Dopo averle lasciate in ammollo per circa un’ora all’interno di una bacinella con acqua calda e detersivo per bucato, torneranno come nuove;
  • asciugare le scarpe: l’errore più comune è quello di stenderle con una molletta nella parte della linguetta che immancabilmente lascia il segno. In realtà dobbiamo semplicemente posizionare all’interno della scarpa della carta arrotolata, per non fargli perdere la forma, e poi distenderle sullo stendibiancheria con la suola rivolta verso l’alto.

Leggi anche la nostra guida su come lavare le smeakers in lavatrice

Prodotti online per la pulizia delle scarpe

Lampada germicida UVC

Spray antibatterico

Spray disinfettante

Olio essenziale di Menta Piperita

Alcool etilico denaturato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come rinnovare il giardino con il Bonus Verde 2021: chi può usufruirne e come richiederlo

  • Poste Italiane consegna i vaccini AstraZeneca agli ospedali di Perugia e Foligno

  • Cucina senza residui di odori sgradevoli: ecco come con i rimedi natuali

  • Il vapore, un metodo efficace ed ecologico per pulire casa

  • Modificare i muri portanti è possibile: ecco come riconoscerli e intervenire

Torna su
PerugiaToday è in caricamento