Mercato immobiliare, come è andato il 2020 a Perugia secondo la Camera di Commercio

Il Borsino Immobiliare analizza i dati e vede che il mercato ha retto, ma l'aumento esponenziale degli immobili all'asta è una dato molto allarmante

La Camera di Commercio di Perugia stila come ogni anno un bilancio delle compravendite immobiliari, per valutare gli andamenti del mercato degli immobili nelle varie città della regione.

Dopo il difficile 2020, quello che è emerso è che "Nell’anno del Covid il mercato ha retto. L’Umbria e Perugia non si sono discostate di molto dai dati nazionali - come afferma Giovanni Belati, Presidente Comitato per il Listino della Borsa Immobiliare dell'Umbria - che in un andamento altalenante tra segni positivi e negativi dei vari trimestri, hanno evidenziato una diminuzione delle compravendite, seguita da un ulteriore seppur lieve flessione dei prezzi”.

L'informazione ci era stata già confermata nell'intervista con l'agente immobiliare Sauro Valigi, che ha raccontato a Perugia Today come sono cambiate le esigenze abitative delle persone dopo l'avvento della pandemia.

Una tendenza invece nuova e giustamente definita preoccupante è quella degli immobili all'asta:

“Nel 2020 la provincia di Perugia è seconda solo a quella di Roma per numero di lotti andati in asta, molti dei quali aggiudicati. In un anno sono stati circa 3.000 gli immobili in asta in provincia di Perugia, superati solo dai quasi 4.500 della provincia di Roma”.  

“In questo primo report del 2021 abbiamo cercato di delineare un primo bilancio di un anno reso assolutamente anomalo dalla bufera pandemica, provando anche ad interpretare le mutate esigenze di una richiesta in continua evoluzione, soprattutto nel settore residenziale.

“Il 2020 è stato caratterizzato da situazioni altalenanti legate ai vari periodi durante i quali siamo stati impossibilitati a muoverci - ha ricordato Giovanni Belati - e pertanto i dati rilevati ne sono la diretta conseguenza. In attesa di verificare l’ultimo trimestre, possiamo anticipare che l’Umbria e Perugia non si sono discostate di molto dai dati nazionali, che in un andamento altalenante, tra segni positivi e negativi dei vari trimestri, hanno evidenziato una diminuzione delle compravendite, seguita da un ulteriore seppur lieve flessione dei prezzi”.

In sintesi per il 2020 escono confermate in provincia di Perugia le difficoltà di mercato per il Settore Commerciale e Terziario, mentre trovano riscontro le mutate esigenze nella ricerca relativa al comparto Residenziale orientata sempre più verso abitazioni di maggiore superficie, dotate di spazi esterni esclusivi.

I Listino Prezzi relativo al IV trimestre 2020:  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come realizzare una veranda sul terrazzo e avere una stanza in più in case piccole

  • I dati dell'Agenzia delle Entrate sulle vendite di immobili nel 2020, ecco come è andata a Perugia

  • Una casa "green" con le piante giuste per ogni ambiente, ecco quali

  • Come risparmiare corrente e gas in cucina: i consigli

  • Migliorare l'efficienza energetica della casa con cinque possibilità: ecco quali

  • Idee originali per arredare casa cercasi: ecco gli amigurumi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento