Salvare le piante da giardino dagli insetti dannosi

Sono tanti i tipi di insetti che possono rovinare piante e ortaggi del nostro giardino: ecco come liberarsene o prevenirli in maniera ecologica

Quanto sono belli i fiori e le piante dell’estate, così colorati e allegri! Ma per quanto sono belli, tanta è la cura che richiedono, specialmente con il grande caldo di questa annata.

Mola acqua innanzitutto, per evitare che si secchino, magari attraverso un capillare sistema di irrigazione automatico, se abbiamo un giardino particolarmente esteso, o se stiamo per partire per le vacanze. Ma c’è un altro inconveniente al quale bisogna prestare attenzione, ovvero gli insetti dannosi.

Sia sulle piante decorative, sia su quelle del nostro orto, con il caldo questi parassiti riescono ad insediarsi più facilmente. Se vogliamo preservare il nostro verde e senza rinunciare ad avere prodotti bio direttamente dal nostro giardino o terrazzo, diventa necessario proteggerlo.

Se si interviene nei giusti tempi e con le modalità adatte, possiamo bloccare l’aggressione di questi tipi di insetti con dei prodotti completamente naturali. I prodotti naturali sono perfetti quando l’attacco è modesto, ma se la presenza diventa aggressiva, allora dobbiamo utilizzare, con cautela, quelli di origine chimica.

Ecco quali sono gli insetti principali e come difendere le piante dal loro attacco.

Afidi

Sono insetti verdi o neri presenti in forma di colonia, attaccano principalmente le foglie, che tendono ad ingiallirsi e a cadere. Anche i fiori e i frutti non sono risparmiati, quest’ultimi tendono a crescere irregolari e durano poco, dopo la raccolta. Il modo migliore per liberare la pianta è quella di usare ingredienti naturali per preparare insetticidi a base di infuso di aglio o cipolla che contengono azadiractina.

Mosche bianche (Aleuroididi)

Prendono il nome dal loro colore e hanno ampie ali. Presenti soprattutto  su ortaggi come pomodori e melanzane, causano alla pianta gli stessi sintomi delle Afidi. Anche in questo caso si devono usare prodotti a base di azadiractina presente anche nell’olio di soia.

Cimici

Le cimici sono insetti ben visibili riconoscibili anche per l’odore che lasciano se vengono schiacciati. Attaccano le piante in varie zone, le foglie e i frutti presentano tanti puntini gialli. Difficili da eliminare, possono essere debellati con insetticidi naturali a base di ortica, aglio, nicotina. Spruzzandoli sulle piante la mattina presto, quando le cimici sono poco attive, ci libereranno dagli insetti.

Acari

Sono tra i più temuti. Simili a minuscoli ragni, di colore rosso o marrone, si nutrono della linfa delle foglie e delle parti tenere delle piante. Si riconoscono per le sottili ragnatele che formano sul fogliame che si contraddistingue con puntini ingialliti o rossastri. Per prevenire il loro proliferare bisogna concimare e innaffiare le piante. Per eliminarli si devono diluire in mezzo litro d’acqua, due cucchiai di peperoncino di cayenna e qualche goccia di sapone di Marsiglia.

Cocciniglia

La cocciniglia è un nemico per la maggior parte di fiori. E’ in grado di colonizzare piante ornamentali, grasse, da appartamento, da giardino e alberi da frutto. Nel caso della cocciniglia cotonosa, può essere individuata facilmente perché crea una colorazione biancastra sulle foglie. Per liberare la pianta da questo insetto, un metodo molto usato è l’olio bianco: vaporizzandolo sulle foglie crea una patina che soffoca i parassiti. Un’altra soluzione è quella di utilizzare preparati a base di oli essenziali come l’olio di tè. Passatelo direttamente sulle foglie, per diversi giorni di seguito. Creeranno un ambiente ostile alla proliferazione dell’insetto.

Lepidotteri

Anche i lepidotteri possono causare danni alle piante. Sono larve di farfalle che vengono depositate sotto le foglie o sui fusti. Queste si cibano del materiale vegetale, causando il deperimento delle piante colpite. Per eliminarli è bene togliere le larve manualmente, usare insetti antagonisti come batteri o ricorrere ad insetticidi biologici come l’olio di neem.

In questi vivai di Perugia sapranno consigliarvi i migliori insetticidi biologici o chimici per salvaguardare le vostre piante dagli insetti:

Società Agricola Garden La Serra

Via Pievaiola, 94, 06128 Perugia PG tel 075 500 2825 web: www.gardenlaserra.com/

Bavicchi Garden Center

Via della Valtiera, 293, 06135 Ponte San Giovanni PG tel 075 394172 web: www.facebook.com/BavicchiGardenCenter

Vivai Massarroni

Via Pieve di Campo, 196, 06135 Perugia PG tel  075 393226 web: www.massarroni.it/

La Rosa del Borghetto - Vivaio

 Str. del Borghetto, 10, 06129 Perugia PG tel  347 786 8934 web: www.larosadelborghetto.it/

Vivaio Elaia

Str. Tuderte, 12, 06126 Perugia PG tel 075 35463 web: www.vivaioelaia.it/

Arcaplanet Sas

Via Carucciola, 6, 06134 Perugia PG tel  075 691 9324 

Vivai Elisa

Via Pievaiola, Località Capanne, 06132 Perugia PG tel 338 269 1764 web: www.vivaielisa.it/

Clorofilla Srl

Via della Valtiera, 293, 06135 Perugia PG tel 075 396659 web: www.verdeclorofilla.it/

VIP Garden

Str. di Santa Maria Rossa, 1/A, 06132 Perugia PG tel 075 609322 web: www.vipgarden.it/

Sementi Rosi S.R.L.

 Via Bella, 06122 Perugia PG tel 075 572 5774web: sementirosi.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pulizia dei termosifoni, come e quando farla

  • Specchi, complementi d'arredo sorprendenti (se collocati bene)

  • Acquario in casa, un piccolo gioiello della natura dentro casa

  • Piante che arredano casa, ecco come prendersene cura

  • Bonus Casa da Ristrutturare: il 90% di detrazioni a partire dal 2020, ecco come ottenerle

  • Serra fai da te? Ecco come costruirla in giardino o in terrazzo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento