Piante che arredano casa, ecco come prendersene cura

Belle, vitali e in grado di trasformare l'ambiente in cui sono collocate: le piante d'arrendamento hanno tanti pregi, ma richiedono alcune imprescindibili cure

Piante in casa, quanti benefici dall’averle! Purificano l'aria, arredano gli angoli più insignificanti, danno personalità all'appartamento. Questi alcuni dei vantaggi che scaturiscono dalle piante d'arredamento, però va detto subito che hanno anche bisogno di tante cure in termini di habitat e pulizia. 

Se più che un pollice verde avete un pollice “nero”, ecco una piccola guida per aiutarvi a far crescere le vostre piante da appartamento sane e rigogliose. La prima regola d’oro è questa: l'esigenza della pianta deve sempre prevalere sull’'esigenza estetica d'arredo. 

Come prendersi cura delle piante da appartamento

LUCE. Le piante devono riceverne la giusta quantità. Fondamentale, quindi, che vengano posizionate nel posto più illuminato della casa: o vicino alle finestre oppure, qualora la luce naturale non sia sufficiente, sotto eventuali lampade a LED. Occhio però: la luce può essere un'arma a doppio taglio. Troppo calore, infatti, potrebbe comportare la caduta delle foglie. In questo caso, allontanate di qualche metro la pianta. Come valutare se una zona è troppo calda? Semplice: con la vostra mano. Se in quel punto il sole è bollente per voi, allora lo sarà anche per la pianta.  

INNAFFIATURA. Ogni pianta va annaffiata in base alle necessità. Chiedete sempre consiglio al vostro fiorario. In linea generica, però, possiamo affermare che le piante in vaso grande vanno annaffiate meno rispetto a quelle posizionate in un vaso piccolo. In quest'ultimo caso, infatti, il terriccio si asciuga più rapidamente. Tendenzialmente, inoltre, le piante con i fiori vanno annaffiate più spesso di quelle senza. Cactus e piante grasse, come è noto, hanno bisogno di pochissima acqua. Nessuna pianta - fatta eccezione per il papiro egiziano e le piante acquatiche - va annaffiata più di una volta al giorno. 

VASO. Può essere scontato da affermare, ma mai utilizzare un vaso privo di buchi sul fondo. Il vaso va scelto in base ai bisogni della pianta. Di regola, si comincia utilizzando vasi piccoli per poi rinvasare la pianta man mano che cresce. Cercate di non utilizzare vasi di materiale diverso per la stessa pianta: se una pianta è cresciuta nella terracotta, procuratevi un secondo vaso in terracotta, non in plastica. La crescita delle radici, infatti, risponde in maniera diversa al tipo di materiale. 

PARASSITI. Monitorate attentamente le vostre piante, facendo attenzione che la loro salute non venga compromessa da parassiti, insetti vari, muffe e virus. In caso contrario munitevi di un buon insetticida. Sarà il vostro fioraio a consigliarvi il prodotto giusto in base alle vostre esigenze. 

POSIZIONE. Le piante crescono meglio negli spazi ampi, perché possono contare su una maggiore quantità di aria. Fate attenzione a non posizionarle sotto al condizionatore o vicino al termosifone: il getto d'aria potrebbe seccare le foglie. I vasi vanno ruotati di tanto in tanto affinché tutte le parti della pianta possano ricevere la stessa quantità di luce e le foglie possano quindi crescere in maniera uniforme. Meglio evitare di spostare i vasi dall'esterno all'interno, ad esempio dal balcone al salotto: potrebbero portare con loro parassiti in grado di infettare le altre piante. Nel caso in cui lo spostamento sia inevitabile, fate in modo che questo avvenga in maniera graduale, affinché la pianta non subisca uno shock. 

POTATURA. Meglio se effettuata in primavera o in autunno, mai in inverno. Nei mesi invernali è sufficiente togliere le foglie morte. 

LUCIDARE LE FOGLIE. Utilizzare un panno umido per eliminare la polvere che ostruisce i pori di respirazione. Per un risultato più brillante acquistate un lucido fogliare oppure passate sulle foglie un panno imbevuto di latte parzialmente scremato.  

SOTTOVASO. Il sottovaso deve essere sempre svuotato e pulito. Togliete sempre l'acqua che eccede dall'innaffiatura, sia per evitare che nascano batteri, sia per evitare di lasciare le radici esposte al pericolo delle muffe. 

TEMPERATURA. La temperatura ideale è compresa in una forbice di 18- 24 gradi.

Ecco dove potete trovare a Perugia bellissime piante da appartamento e quanto vi serve per prendervene cura:

Società Agricola Garden La Serra

Via Pievaiola, 94, 06128 Perugia PG tel 075 500 2825 web: www.gardenlaserra.com/

Bavicchi Garden Center

Via della Valtiera, 293, 06135 Ponte San Giovanni PG tel 075 394172 web: www.facebook.com/BavicchiGardenCenter

Vivai Massarroni

Via Pieve di Campo, 196, 06135 Perugia PG tel  075 393226 web: www.massarroni.it/

La Rosa del Borghetto - Vivaio

 Str. del Borghetto, 10, 06129 Perugia PG tel  347 786 8934 web: www.larosadelborghetto.it/

Vivaio Elaia

Str. Tuderte, 12, 06126 Perugia PG tel 075 35463 web: www.vivaioelaia.it/

Arcaplanet Sas

Via Carucciola, 6, 06134 Perugia PG tel  075 691 9324 

Vivai Elisa

Via Pievaiola, Località Capanne, 06132 Perugia PG tel 338 269 1764 web: www.vivaielisa.it/

Clorofilla Srl

Via della Valtiera, 293, 06135 Perugia PG tel 075 396659 web: www.verdeclorofilla.it/

VIP Garden

Str. di Santa Maria Rossa, 1/A, 06132 Perugia PG tel 075 609322 web: www.vipgarden.it/

Sementi Rosi S.R.L.

 Via Bella, 06122 Perugia PG tel 075 572 5774web: sementirosi.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librerie da parete, ecco le più belle con le loro caratteristiche

  • Bonus impianti elettrici per i condomini: ecco chi ne ha diritto e come usufruirne

  • Meno di un mese a Natale, è ora di addobbare la casa!

  • Contatori dell'acqua, occhio al freddo! Come evitare danni

  • Albero di Natale, impossibile non farlo: meglio vero o artificiale?

  • Decorare il giardino, terrazzo o balcone per Natale: ecco come

Torna su
PerugiaToday è in caricamento