A Natale puoi... fare pacchetti regalo ecosostenibili

Il dono non è tutto, è importante anche la confezione con cui lo si presenta. Ecco alcune soluzioni originali e artistiche alla portata di tutti e attente al rispetto dell'ambiente

Anche se questo Natale sarà diverso dal solito, senz ala possibilità per molti di trascorrerlo con i propri cari, di certo non rinunceremo a inviare ad amici e parenti i nostri regali.

Ma quando si riceve un regalo, oltre alla sorpresa del contenuto, è bello anche il momento in cui si scarta l'oggetto ricevuto. 

Presentare un regalo nel modo giusto, infatti, è importante almeno quanto scegliere la cosa giusta per far contento il destinatario. Concentrati sulla ricerca del dono perfetto, tendiamo a tralasciare l'incarto scegliendo soluzioni poco originali, che poi si ripercuotono anche sull'ambiente. Infatti in pochi sanno che la maggior parte della carta regalo non può essere riciclata e le confezioni che si strappano in pochi secondi portano ad accumulare rifiuti difficili da smaltire.

Per rendere il regalo speciale fin dall'incarto e allo stesso tempo rispettare la natura, le alternative sono tante; alcune arrivano direttamente dall'oriente, altre ci permettono di sbizzarrirci con il riciclo creativo. Ecco allora tutti i modi per impacchettare i regali in modo ecosostenibile.

Furoshiki

In Giappone impacchettare i regali è una vera e propria arte che ha origini antiche e permette di utilizzare sciarpe, foulard e stoffe per incartare i regali. Inizialmente questa tecnica serviva a conservare all’asciutto i vestiti durante i bagni nelle strutture pubbliche. Con il passare del tempo è diventato un modo per non confondere gli abiti grazie allo stemma riportato sulla stoffa. Di recente oltre che gli abiti venivano impacchettati libri, poi il pranzo al sacco e solo negli ultimi anni si è iniziato a usare questa tecnica per i regali.

Nel paese del Sol Levante la scelta della stoffa con cui incartare i regali viene fatta con molta cura, infatti, c'è un motivo per ogni occasione: le gru sono usate per inaugurazioni o nozze, le stoffe viola per lauree e funerali, mentre i foulard con fiori o frutti contengono regali legati alle stagioni.

Esistono diversi modi per avvolgere la stoffa attorno agli oggetti, ma principalmente se ne usano tre: 

  • fukusa-zutsumi: il tessuto avvolge semplicemente l'oggetto senza nodi;
  • otsukai-zutsumi: ferma la stoffa attorno al dono con un solo nodo;
  • yotsu-musubi: utilizzato per gli oggetti più grandi e pesanti viene chiuso da due nodi.

Incartare un regalo con questa tecnica non è difficile, ecco come procedere:  

  • stendiamo la stoffa con il lato esterno poggiato sulla superficie e posizioniamo il regalo al centro;
  • prendiamo un lembo del furoshiki e avvolgiamo il regalo;
  • ripetiamo l'operazione con l'angolo opposto;
  • uniamo i due angoli e chiudiamoli con un nodo.

Con pochi gesti avremo una confezione unica e originale.

Carta da giornale

La carta da giornale è un modo originale di incartare i regali ed è facilissimo da utilizzare specialmente per i pacchetti medio grandi. Se vogliamo dare un tocco in più alla confezione possiamo personalizzarla con nastrini colorati e applicazione di feltro. In alternativa possiamo personalizzare la confezione prendendo il foglio di giornale, incollandolo ai lati, creando una piccola busta e chiudendola con nastro o passamaneria in pizzo.

Carta da pacchi

Questa è la soluzinoe per ipiù creativi, che potranno rendere originale un regalo con la carta da pacchi seguendo i gusti e le preferenze del destinatario del dono. Oltre ad essere facile da riciclare, questa confezione può essere personalizzato come vogliamo, basta arricchire il regalo con nastrini in raso, fermapacco realizzati a mano, disegni e, per i più golosi, un cioccolatino. I disegni realizzati a mano o con l'aiuto degli stencil, renderanno il dono davvero indimenticabile.

Tovaglioli di carta

Tutti abbiamo i tovaglioli di carta in casa, negli ultimi anni sono diventati sempre più colorati e divertenti, specialmente quelli con simpatiche stampe a tema natalizio. Facili da utilizzare grazie alla forma quadrata e alle dimensioni adatte agli oggetti di media grandezza, permetteranno di impacchettare il regalo in modo semplice e veloce. Estremamente resistenti, possono essere utilizzati come la classica carta da regalo pronta ad avvolgere il dono e per fermarlo non resta che utilizzare un chiudipacco in cotone o in lana per creare un effetto davvero natalizio!

Regali con vecchi indumenti

Questa è l'idea veramente più ecologica. Se abbiamo una camicia o una maglia che non usiamo più, invece di buttarla, possiamo trasformarla in una carta regalo davvero unica. Perfetta per incartare le bottiglie o per i vestiti, non ci resta che completare il regalo con nastrini e fiocchi.

Prodotti online

Furoshiki. Foulard creativi dal Giappone

Tessuto giapponese

Carta Kraft

Chiudipacco

Cordoncino cotone

Nastro satin

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercato immobiliare, come è andato il 2020 a Perugia secondo la Camera di Commercio

  • Odore di fumo in casa? Ecco come eliminarlo con i rimedi naturali

  • Come chiedere una rettifica sulle bollette luce a gas se c'è un problema

  • Piante "toste" che resistono all'inverno

  • Ristrutturare casa, ecco le idee per non spendere una fortuna

  • Cappa da cucina, come scegliere quella più adatta al proprio ambiente

Torna su
PerugiaToday è in caricamento