rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Via Torelli. Colossale abete pronto a piombare a terra

Il provvidenziale e tempestivo intervento dei caschi rossi rimuove il pericolo

Era da tempo che quella pianta suscitava qualche preoccupazione. Specie tra quanti scendevano per la triplice scalinata che congiunge la parte superiore di via Ruggero Torelli col segmento inferiore di via Serafino Calindri.

Ma il pericolo era anche avvistato, e temuto, dagli automobilisti che percorrevano via Torelli in senso ascendente.

La stazza della pianta, infatti, era tale da poter ampiamente coprire tutta l’ampiezza della strada.

Dicono che l’altezza del gigantesco abete eccedesse i venti metri.

A causa delle piogge insistenti, la pianta si era ulteriormente inclinata, tanto da far temere un’imminente caduta.

Da qui l’intervento dei Vigili del Fuoco per l’abbattimento. Che si è protratto a causa della rottura della motoscala. Il che ha comportato l’intervento di un secondo mezzo ad hoc.

Alla presenza della Municipale, che provvedeva a bloccare il traffico, il lavoro si è protratto fino alle 13:00.

Restano sul posto i materiali dell’abbattimento che verranno al più presto rimossi.

Detto tra noi. A pochi metri di distanza, sulla destra, c’è un cedro imponente (oltre 20 m di altezza) soggetto a una forte e preoccupante inclinazione. Il terreno adiacente alla base è visibilmente sollevato (foto 5 e 6). Sarebbe il caso di effettuare i doverosi controlli.

Foto - Via Torelli, pianta pericolante. Pericolo rimosso... ma c'è dell'altro

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Via Torelli. Colossale abete pronto a piombare a terra

PerugiaToday è in caricamento