rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Via del Mercato. Ma quale mini ZTL? Il vero parcheggio è qui

Lo si comprende dalla lunga teoria di vetture che staziona stabilmente sul lato sinistro a salire.

Spesso, addirittura, sulla prima curva a gomito destra, impedendo di entrare agevolmente anche  ai “normali” fruitori del parcheggio del Mercaro Coperto. Intendendo per tali quelli che pagano per la sosta. Si parcheggia anche contro verso: ossia col frontale della macchina in direzione di via XIV Settembre.

Non è raro il caso che qualche cliente si rivolga ai solerti operatori del parcheggio perché intervengano a mettere una pezza. Non resta, da parte loro, che chiamare la Municipale o invocare l’intervento del carro-attrezzi per la rimozione. Oppure provvedere in proprio, dato che pare abbiano facoltà di sanzionare loro stessi.

Come ufficialmente dichiarato, questa è una delle ZTL di recente istituzione. Un allargamento della ZTL 4 da via Campo Battaglia. Arrivando, attraverso via del Mercato, all’intersezione con Via XIV Settembre in prossimità della Galleria Kennedy.

Staremo a vedere cosa succede dall’11 aprile quando, dopo il periodo di sperimentazione, si partirà a sanzionare gli inottemperanti.

È anche evento comune che vengano abusivamente parcheggiate vetture anche nei quattro/cinque stalli riservati alla manutenzione del Minimetro.

Il bello – anzi il ‘brutto’ – è che spesso vengono esposti i permessi dei presunti ‘aventi diritto’ in quanto residenti. Ma qui non si tratta di diritti. Non si può, insomma, rivendicare il diritto di commettere un abuso. Come quello della sosta in zona controllata e rigorosamente vietata.

Dice un osservatore: “Espongono il permesso per invitare i vigili, in caso di controllo, ad essere meno inflessibili. Insomma: a chiudere un occhio, o tutti e due, su una palese trasgressione effettuata per necessità in quanto, da residenti, non trovano posto nella piazzetta.

Ad altri il compito di discettare sul fatto che si possano chiudere o socchiudere occhi. O, per rimanere in metafora oculistica, avere un occhio di riguardo.

Al cronista interessa solamente constatare una circostanza effettiva e proporla all’attenzione e alla legittima valutazione del lettore.

Foto - Via del Mercato. Ma quale mini ZTL?

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Via del Mercato. Ma quale mini ZTL? Il vero parcheggio è qui

PerugiaToday è in caricamento