rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Quando una filosofa marscianese incontra gli studenti di architettura folignati

Per seminare visioni di futura umanità

Si chiama Flavia Marcacci, nata e laureata a casa nostra. Intendendo per tale Marsciano, come luogo di origine, e Palazzo Manzoni quale sede della laurea conseguita nel 2001.

Incontra, venerdì 19 gennaio, gli studenti del Liceo Artistico di Foligno sul tema “Conoscere e progettare: design e filosofia”.

Dopo i saluti della dirigente Maria Paola Sebastiani, col coordinamento dei professori Sara Tiberi e Rudy Trapassi, la professoressa Marcacci interverrà come esperta nell’ambito del progetto Seed Abitare in ascolto della Natura.

Spiegherà come sia, a suo avviso, indispensabile, mirare al cambiamento in una cornice rispettosa della natura. Fondendo in equilibrata sintesi Filosofia, Architettura e Design.

Nella consapevolezza che stili e mode architettoniche siano inscindibilmente legate all'evoluzione filosofica della "società liquida " (Bauman), che deve trovare una evoluzione attraverso una cultura del cambiamento. Una liquidità che va dunque fondata su solidità di pensiero per costruire il domani.

La Marcacci ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università degli Studi di Urbino e alla Pontificia Università Lateranense.

È Adjunt lecturer alla Notre Dame University Rome Global Gateway e Visiting Doctoral Professor all'Università di Lille.

È membro di varie società scientifiche, del Consiglio direttivo della Società Italiana di Storia della Scienza e della Società italiana di storia della fisica e dell'astronomia, del Scientific Committee of the International Summer School for Sciences, History and Philosophy of Sciences (Un. Lille, France)…

Si è dedicata alla storia della scienza antica e moderna, concentrandosi su aspetti inerenti logica, matematica e astronomia.

È autrice di numerose e qualificate pubblicazioni, oltre che di  numerosi articoli, pubblicati in riviste italiane e internazionali.

Tra le opere recenti, “Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo” (Aguaplano-Accademia delle Scienze di Modena, Perugia-Modena).

Sulla base di queste qualificate esperienze, non c’è dubbio circa gli stimoli che potrà fornire e le riflessioni che riuscirà a suggerire in questo incontro di sicuro interesse.

All’incontro ha assicurato la propria presenza l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Quando una filosofa marscianese incontra gli studenti di architettura folignati

PerugiaToday è in caricamento