rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Monteripido. Fare gli auguri con le Cartulae nataliciae d’autore

Non solo alla Galleria del Cantico di Assisi, ma anche alla Galleria di Monteripido, intestata a fra’ Diego Donati, Maestro incisore

L’Associazione Padre Diego Donati (diretta con fedele dedizione e sicura competenza da Ada Donati, nipote del grande caposcuola dell’arte incisoria), promuove e propone la collettiva “Auguri d’autore, Cartulae nataliciae e…”. Con il patrocinio convinto del Comune di Perugia.

L’evento si lega e si ispira alla cartula natalicia augurale che il Santo Serafico inviò a Fra’ Leone e il cui autografo è conservato in Assisi.

L’esposizione sarà aperta dal 12 novembre al 27 dicembre, con vernissage domenica 12 novembre alle 16:00.

In mostra, opere realizzate con tecniche come acquaforte, bulino, acquatinta, xilografia, punta secca…

Il ricavato da eventuali vendite è destinato ad opere benefiche.

L’evento coincide con l’ottavo centenario del primo Presepe della storia, voluto da San Francesco nel piccolo borgo di Greccio.

Impossibile non ricordare i “presepini” che Padre Diego realizzava nelle “buchine” del convento. Minuscole rappresentazioni della Natività tra pietre d’antan. In sintonia con la dignitosa e nobile povertà francescana.

La mostra sarà visitabile ogni mercoledì dalle 15.30 alle 18:00 fino al 27 dicembre.

Per informazioni: info@associazionediegodonati.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Monteripido. Fare gli auguri con le Cartulae nataliciae d’autore

PerugiaToday è in caricamento