rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Iniziative al Mercato Etrusco. Bambini, ed ecco a voi… la fattoria

I pulcini della primaria Ignazio Silone, sezione A, in visita al Mercatino del venerdì di piazzetta Puletti

Sono venuti a piedi da Sant’Erminio, accompagnati dalle loro maestre, rigorosamente (e prudentemente) dotate di giubbotto da camminata.

Su per il salitone di San Giuseppe e poi lungo viale Sant’Antonio, le scalette di via della Pergola e, oltre il campetto da Basket, finalmente alla piazza del mercato.

Accolti dai giovani animatori, pronti a rispondere alle loro domande.

Il tutto allietato – ma è casuale – da un trio di strumentisti che eseguono musica folk.

Tanti quesiti ai produttori che espongono nei vari gazebo.

Non senza aver ascoltato le introduzioni relative al contesto storico-architettonico. Questo è l’Arco Etrusco, là Palazzo Gallenga e così via.

Poi la maestra che interloquisce: noi abbiamo qualcosa del genere? Siiii: l’orto che coltiviamo noi stessi.

Quindi un giro di ricognizione, l’ascolto attento dei vari produttori.

Il simpatico Mario, allo stand di frutta e verdura a chilometro zero, mostra un ortaggio.

“Cos’è questo?”. In coro: “Peperone, cetriolo!”. La frutta no, perché sarebbe troppo facile.

Poi le uova, bianchissime. E tutto il resto.

Una esperienza che costituisce un segmento dell’educazione alimentare, entrata a far parte, se non come materia, come cultura trasversale alle discipline.

Cappellini e gadget appetitosi fanno da contorno a una mattinata… memorabile.

Foto - I pulcini della primaria Ignazio Silone in visita al Mercatino di piazzetta Puletti

(Foto Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Iniziative al Mercato Etrusco. Bambini, ed ecco a voi… la fattoria

PerugiaToday è in caricamento