rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Incendiato un camper di lavoro di una unità di strada di Borgorete

Ridotto a un rottame un mezzo di servizio di una cooperativa attiva nel terzo settore

Hanno agito durante la notte. Non si sa per scopo puramente vandalico o (come sospetta qualche operatore) per vendetta.

Sta di fatto che il camper di servizio (foto esclusive in pagina) è stato incendiato.

Annerite dal fumo della combustione anche serrande e finestre dell’edificio ai piedi del quale il mezzo era parcheggiato.

Siamo in via Enrico dal Pozzo, al pianterreno di dove c’era il Repartino.

Sconcerto tra gli educatori componenti del gruppo che presta servizio.

Si tratta di un mezzo che fa capo alla cooperativa Borgorete.

Il concetto di “bassa soglia” (in Europa anche “drop in”)  è ispirato ai principii della sanità pubblica e di riduzione del danno. Il servizio è indirizzato a persone in estrema difficoltà.

Obiettivo primario è quello di prevenire rischi sanitari legati all’abuso di sostanze. Ma, in certi casi, la soglia, intesa come ostacolo, è legata  anche a problemi di carattere relazionale.

Il centro di Accoglienza a Bassa Soglia nasce nell’aprile del 2000 per volontà del Comune di Perugia, attualmente è un servizio dell’Usl Umbria 1, che fa riferimento al Ser.T.

È gestito dalla cooperativa sociale BorgoRete. Il Cabs svolge diverse attività: in primo luogo ha un banco alimentare, ma sopperisce anche ad altre esigenze di base. In un quadro di lotta alla marginalità.

In via Enrico dal Pozzo il CABS Centro di accoglienza presta servizio Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato dalle 9:00 alle 12:30.

Al momento in cui scrivo, un operatore si sta recando in sede opportuna per presentare denuncia.

Foto esclusive - Incendiato un camper dell'Unità di strada

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Incendiato un camper di lavoro di una unità di strada di Borgorete

PerugiaToday è in caricamento