rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Giardini di Piazza Italia. E fu subito… panchina

Dopo la protesta dei frequentatori che reclamavano le panchine "desaparecidas"

Non solo una piazza malridotta. Ma anche la rimozione di due grosse alberature monumentali. A remare contro.

E anche la successiva risistemazione provvisoria (più che provvisoria!) della piazza avevano fatto fuori qualche seduta.

Col risultato di sollecitare quanti erano soliti utilizzare quelle panchine.

Soprattutto persone libere da lavoro che, con queste belle giornate di anticipo primaverile, vanno lì a prendere, come si dice, una boccata d’aria (sebbene circondate dai motori).

O anche a buttare un’occhiata sul giornale. O a portare a spasso il cane o il bebè.

Sta di fatto che l’Inviato Cittadino ha ricevuto numerose sollecitazioni allo scopo di segnalare il disagio.

Una delle frequentatrici assidue di quel luogo, in compagnia del fido cagnolino, si è rivolta all’assessore Leonardo Varasano. Il quale, a stretto giro, ha chiamato in causa il collega Otello Numerini.

Che si è fatto parte diligente per ricollocare le agognate panchine. Per di più riqualificate con riparazioni necessarie e adeguata ritinteggiatura. Onore al merito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Giardini di Piazza Italia. E fu subito… panchina

PerugiaToday è in caricamento