rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Francesca Lucertini dà forfait alla storica tabaccheria di piazza Matteotti

C’era una volta la famiglia Bellucci

Cambiano i tempi, cambiano i titolari dei negozi dell’acropoli perugina.

Anche per quanto riguarda le attività storiche.

Tornando indietro nel tempo. Umberto Bellucci aveva cominciato da barista negli anni quaranta del Novecento. Poi, col socio Alfonso Bevilacqua, era divenuto titolare della tabaccheria.

L’Inviato Cittadino ha conosciuto in quei locali il coetaneo Claudio Bellucci, che subentrò al padre alla fine del Novecento e resse fino al 2005, quando passò la licenza a Pasquale Lucertini, già venditore di macchine da cucire ed esponente di fiera peruginità.

Dopo una giovinezza tribolata, Lucertini aprì negozi di abbigliamento in corso Vannucci e a Madonna Alta. E, come si dice, “fece i soldi”, lavorando con impegno indefesso.

Pasquale, amico di Enrico Vaime (e nostro) e fiero sostenitore del Perugia calcio, fu attore, grande narratore, protagonista della fortunata trasmissione di Radio 3 “Qua e là per l’Umbria”, scritta dal binomio Bicini-Giovagnoni, per le musiche di Carlo Alberto Belloni e la regia di Gino Goti.

La bella tabaccheria, ubicata nelle ex antiche stalle del Sopramuro, è stata gestita dalla figlia Francesca fino ad oggi.

Attualmente è passata di mano e Francesca scrive: “Con grande dolore me ne vado. Mi mancheranno tanti amici che ero abituata a vedere ogni giorno, mi mancherà il centro storico dove sono cresciuta. Sarà un distacco molto difficile, ma prima o poi dovevo affrontare questo momento! Lascio con l’amore, l’amicizia che tanti mi hanno dato! Porterò tutti nel cuore”.

Sic transit gloria mundi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Francesca Lucertini dà forfait alla storica tabaccheria di piazza Matteotti

PerugiaToday è in caricamento