rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO E sono… 101. Per la Filarmonica di Pila è festa grande

A Villa Guardabassi si celebra una ricorrenza storico-identitaria

L’anno scorso il concerto del centenario oper air  era saltato a causa del maltempo. Quest’anno è andata come meglio non avrebbe potuto.

Siamo nel luogo conosciuto come Torre di Pila. Un pubblico festante ad accogliere la robusta compagine pilese, diretta con bacchetta sicura (e affettuosa) dal M° Fabio Lombrici.

La location favolosa, alle porte di Perugia, include un parco stupendo, un edificio storico che radica nel 1400. Costruito attorno a una torre di avvistamento, da cui il nome.

La proprietà, dalla nobile famiglia Monaldi (1700), passò nelle mani del conte Francesco Maria Guardabassi. Ci mise del suo il noto architetto Ugo Tarchi, maestro indiscusso dello stile eclettico, che realizzò laghetto dei cigni, piscina, giardino all’italiana.

Fu acquistata, alla fine degli anni Ottanta, da Maurizio Petrini ed è oggi nella disponibilità degli eredi.

La Villa è stata visitata sotto la conduzione competente e appassionata delle guide dell’Associazione culturale Le Vie dell’Arte.

Lodi e rendimento di grazie alla proprietaria Susanna Petrini e al giardiniere manutentore Alessandro che mette anima e corpo nella tutela di spazi memorabili.

In programma un concerto che non è un semplice zumpappà da banda di paese, ma una esibizione da autentica big band.

Con brani di forte appeal, presentati dalla brillante Elisabetta Bertoldi. Si va dagli standard, alle colonne sonore, agli scritti per banda, agli arrangiamenti dedicati.

Nella Band una new entry col clarinetto: la giovanissima Sofia al suo debutto (in gallery col Maestro e la conduttrice). Tanta emozione e persuasa partecipazione di un pubblico complice e festoso.

Fiori per la titolare, per le guide, per il Maestro che li distribuisce con cavalleresca generosità alle signore.

Una festa in tutti i sensi. Gioia per gli occhi e per le orecchie. Nella persuasa condivisione di una dimensione che riconduce ad unità cultura, musica, amicizia.

Foto - E sono… 101. Per la Filarmonica di Pila è festa grande

(ph. Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO E sono… 101. Per la Filarmonica di Pila è festa grande

PerugiaToday è in caricamento