rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Dacia Maraini fra i tesori della Galleria Nazionale

Le ha fatto da guida il direttore Costantino D’Orazio

Un’occasione imperdibile, quella di essere guidati da un cicerone d’eccezione come il direttore.

L’iniziativa era stata inizialmente concepita come un diversivo per sottrarre la scrittrice al bailamme della sfilata carnascialesca. Che sarebbe cominciata alla 17:00, in coincidenza con l’annunciata presentazione, in Sala dei Notari, della autobiografia della Maraini.

Una sovrapposizione che avrebbe esposto letture e presentazione del volume a un disturbo non di poco conto, come è accaduto qualche tempo fa a un concerto, pesantemente infastidito da una manifestazione in piazza IV Novembre.

Così, facendo di necessità virtù, la brava Annamaria Romano, presidente dell’Associazione culturale Clizia e promotrice dell’evento, ha pensato bene di posticipare la presentazione letteraria alle 18:00, colmando quell’ora con una visita in Galleria. Un “riempitivo” rivelatosi di estremo interesse.

Circostanza ben accetta sia dalla Maraini che dal direttore Costatino D’Orazio cui non sembrava vero di poter presentare i suoi gioielli a un personaggio di rango.

È così che Dacia, insieme ad Annamaria e qualche amica (sotto l’obiettivo dell’Inviato Cittadino) ha effettuato un passaggio fra alcune delle opere più significative contenute nello scrigno della Galleria.

Costantino D’Orazio ha funto da guida, con una competenza e una passione che hanno suscitato ammirazione e persuaso apprezzamento nel gruppo dei visitatori.

La Maraini ha proposto quesiti su temi, personaggi e stilemi delle opere. Rammentando, a proposito della casse nuziali atte a contenere il corredo della sposa, che le stesse erano destinate ad accogliete, post mortem, il corpo della stessa. Da cassa di corredo a sarcofago, con una circolarità che lega indissolubilmente l’avventura esistenziale alla sua naturale conclusione.

Specialmente ammirate la Fontana d’Arnolfo, la Cappella dei Priori e la sezione del Perugino.

Un percorso forzatamente rapido, ma non superficiale, che ha consentito di apprezzare le opere e il livello del contesto in cui sono collocate.

L’ora è volata: giusto il tempo, per Dacia, di chiedere immagini e materiali che intende utilizzare per uno studio sulla figura della Madonna. Richiesta ben accetta dal direttore e dai suoi collaboratori. Che provvederanno a inviarle il tutto. Oltre che – appena disponibile – un prodotto editoriale esaustivo e di lusso, come la Guida della Galleria in fase di chiusura.

Un’occasione, per chi scrive, di vedere in action Costantino D’Orazio che scopriamo competente e innamorato della nostra Galleria. Siamo certi che il suo rilievo personale scientifico e mediatico non potrà che far bene alla città e alle sue emergenze.

[la presentazione del volume della Maraini in altro servizio nell'edizione odierna]

Foto - Dacia Maraini fra i tesori della Galleria Nazionale

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Dacia Maraini fra i tesori della Galleria Nazionale

PerugiaToday è in caricamento