rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Cinema Méliès. Basta col mainstream! Che primavera, ragazzi: un essai da leccarsi i baffi

In gioiosa sinergia Legambiente, Amnesty, Omphalos

Temi e problemi, trattati, affrontati, discussi con l’arte della decima musa. E col dibattito fra organizzatori e spettatori.

Ma anche scaglie di teatro di sicuro interesse con Ciarfix, spettacoli di danza e varietà di Chiara Ciarfuglia e Domiziano Toniolo.

Da ieri è decollata la rassegna ‘Primavera D'Essai’, in Via della Viola n.1, al Cinema Méliès, meglio conosciuto come #IlCinemaFuoriModa.

Perché dopo le rassegne/stagioni con D'Essai D'Estate, D'Essai D'Autunno e D'Essai D'Inverno, la CineGatti ha consolidato questo brand, contenitore/promotore  del  Cinema indipendente. E passa a proporre la primavera.

Ieri sera è stata l'Associazione Legambiente ad aprire la rassegna, con il film documentario dei giornalisti Paolo D’Ambrosi e Giulia Innocenzi, Food for profit. Al termine della proiezione, dibattito sulla sostenibilità ambientale e alimentare.

Poi, il 4 e il 5 aprile, “Montagne di plastica” di Manuel Camia, la testimonianza filmata di due anni di ricerca, condotta dall’Università degli Studi di Milano, tra Lombardia, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige, sulla contaminazione delle microplastiche nei ghiacciai.

L'11 e il 12 aprile, il film di animazione del 1984 del maestro Hayao Miyazaki: Nausicaä della Valle del vento.

Amnesty International, il 10 aprile, presenterà il film Green border. Una famiglia di rifugiati siriani, un solitario insegnante d’inglese proveniente dall'Afghanistan e una giovane guardia di frontiera s’incontrano sul confine polacco-bielorusso, durante l'ultima crisi umanitaria.

Primavera D'Essai ospiterà anche due spettacoli teatrali, a cura dell'Associazione Produzioni Ciarfix. Mercoledì 17 Aprile, ore 20:30, “Varietà... fino all’ultimo rintocco”, Spettacolo di danza e varietà (Pre-show) – Regia: Chiara Ciarfuglia – Conduce DomizianoToniolo. E ancora, Giovedì 23 Maggio, ore 20:30, “I Gatti in Trasferta... Ritorno a casa”.

Poi è la volta di Omphalos con 3 opere pluridecorate: Estranei e  ​Weekend di Andrew Halg e poi Barbie di Greta Gerwig.

Impossibile mancare. Saremo a darne conto ai lettori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Cinema Méliès. Basta col mainstream! Che primavera, ragazzi: un essai da leccarsi i baffi

PerugiaToday è in caricamento