rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Caro anziano, non farti mettere nel sacco dagli imbroglioni

Un corso rapido con la Polizia di Stato per l'autodifesa dalla truffe

Un pomeriggio, al Centro socio-culturale Montegrillo (via Enrico de Nicola), per mettere in guardia. Specie i soggetti più fragili ed esposti a truffe e raggiri.

Incontro a Montegrillo con la Polizia di Stato per informare le potenziali vittime sulle più aggiornate strategie studiate dai malfattori per imbrogliare, sedurre, trarre in inganno

Il progetto vede come capofila la Fondazione di Carità San Lorenzo che cercano di coinvolgere gruppi dell’associazionismo di base. E anche la Caritas diocesana, Fondazione Perugia, Comune di Perugia, Reti di argento, Usl 1…

Certe truffe sono ormai standardizzate: lo specchietto, la telefonata che annuncia falsamente un incidente occorso a figli o nipoti, con la conseguente richiesta di soldi, il finto controllo delle banconote, il sopralluogo di pseudo addetti del gas o dell’energia elettrica.

Ma la fantasia degli imbroglioni è veramente inesauribile e va bloccata, all’insegna del detto “meglio prevenire che curare”. Operazione da fare assolutamente. Onde evitare, poi, di doversi leccare le ferite per aver perso denari e aver fatto la figura dello sciocco credulone.

Ecco perché questi incontri risultano sempre utili. Per cittadini di ogni età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Caro anziano, non farti mettere nel sacco dagli imbroglioni

PerugiaToday è in caricamento