rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO Al cinema Meliès con Guido De Angelis a parlare di Furia e di Piedone, di Sandokan e Orzowei

Un incontro tra cultura, cinema, letteratura, musica e costume

L’appuntamento  al cinema di via della Viola, sabato 13 aprile alle 18:00.

Guest star: Guido De Angelis che  presenterà a Perugia il suo libro Il sognatore. Io, gli Oliver Onions e tutta una vita, edito da Mondadori.

Anna Maria Romano event manager. L’evento è organizzato dalla dinamica Anna Maria Romano che tanto fa per la cultura e la sua diffusione, invitando a Perugia personaggi di livello nazionale: buon ultima la sua amica Dacia Maraini.

Lo storico del cinema Fabio Melelli. A introdurre la conversazione e dare conto di questa interessante autobiografia che ricostruisce un’intera esistenza, spesa nel campo della musica, del cinema e della televisione.

Guido e Maurizio. Avventura da Guido condivisa con il fratello Maurizio, con la cui artistica complicità sono nati i celeberrimi Oliver Onions, binomio di compositori e interpreti di brani entrati nell’immaginario collettivo, non solo nazionale, come “Sandokan”, “Orzowei” e “Dune Buggy”.

Racconta Fabio Melelli: “Guido e Maurizio De Angelis hanno composto decine di colonne sonore, a partire da quella di Per grazia ricevuta, opera prima di Nino Manfredi, fino agli anni Novanta, quando si sono affermati  tra i più importanti produttori italiani, realizzando serie di enorme successo, come Incantesimo ed Elisa di Rivombrosa”.

Precisa Melelli: “Il nome degli Oliver Onions è un vero e proprio brand internazionale: ancora oggi i fratelli De Angelis tengono concerti in tutta Europa, soprattutto Germania e Ungheria, dove sono riconosciuti  come degli autentici divi, dopo che negli anni Settanta e Ottanta sono arrivati ai vertici delle classifiche di vendite, con canzoni come Flying Through the Air, Blue Song, Santamaria, Fantasy, Sheriff”.

Sarà della partita anche il musicista perugino Maurizio Bigio, singer e compositore, che ha frequentato l’ambiente musicale romano in anni giovanili.

E poi la proiezione di un divertente film d’antan con Bud Spencer e Terence Hill. All’incontro di Perugia, dove Guido De Angelis ripercorrerà la sua carriera con aneddoti, legati tra l’altro al lungo sodalizio con Bud Spencer e Terence Hill e alla creazione di sigle leggendarie come quella di Furia, seguirà la proiezione del film I due superpiedi quasi piatti, diretto da E.B. Clucher, con la coppia Spencer-Hill, la cui colonna sonora porta la firma dei Fratelli De Angelis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Al cinema Meliès con Guido De Angelis a parlare di Furia e di Piedone, di Sandokan e Orzowei

PerugiaToday è in caricamento