rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

INVIATO CITTADINO A Pretola si festeggia Santa Cecilia in nome della compresenza

Un momento conviviale, accompagnato dal ricordo sempre vivo di quanti ci hanno lasciato… ma sono sempre tra noi

Una domenica insieme per la Festa di Santa Cecilia 2023, tra devozione, memorie e convivialità

Una giornata apertasi nel segno della preghiera e della memoria degli affetti.

Una santa Messa sostenuta e impreziosita dalla musica della Banda.

Straordinaria occasione di raccoglimento con momenti di ricordo destinato a ciascuno dei ben 27 amici e musicanti scomparsi. Nominati, in omaggio al principio foscoliano secondo cui Non si muore finché si vive nel cuore di chi resta.

È toccato alla Presidente Elisa Bazzucchi scandirne i nomi. Figure ben note di musicisti, già facenti parte della Filarmonica di Pretola, lungo una storia che si è orgogliosamente dipanata nel corso di 45 anni.

Dopo la cerimonia religiosa, tutti nel C.V.A. per il pranzo della festa. Perché, capitinianamente, la condivisione è fanciullezza festosa.

Definite le linee portanti del concerto del 6 gennaio 2024 ai Notari: sarà diretto dalla Maestra Eleonora Bastianelli, “designata” come degna di successione dallo stesso Maestro Angelo Breccolenti che qualche mese fa ci ha lasciati e al quale sarà dedicato il concerto.

Un ricordo, quello di Angelo, che passerà anche attraverso la visione di alcune immagini che lo ritraggono alla guida della Banda,  che diresse per ben per 40 anni e da lui rifondata con altri amici nel 1978.

Anticipiamo che il Concerto prevede brani di musica classica e ritmico leggera, con la presenza di 3 cantanti (2 soprani ed un tenore) e di una corale.

PS. Come contributo personale al ricordo di Angelo, offro agli amici pretolani questa foto in gallery che lo ritrae sorridente, giovanissimo fisarmonicista, a fianco del cantante perugino Nito (Benito) Vicini.  Lo scatto proviene dall’archivio personale della nipote, Marisa Vicini, che me ne ha gentilmente concesso il diritto di riproduzione per il volume biografico da me dedicato all’artista.

Dono volentieri anche un’immagine scattata ai Notari con Angelo ed Eleonora viribus unitis.

Confesso che la passione per la banda discende dal fatto che mio padre era primo bombardino nella banda del paese. Quando sento la musica di banda, mi esalto, torno bambino. Come accade anche agli amici pretolani. Perché il suono della banda risveglia il fanciullino pascoliano che alberga in ciascuno di noi.

Foto - A Pretola si festeggia Santa Cecilia

(Foto Vimal Boschetti e Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO A Pretola si festeggia Santa Cecilia in nome della compresenza

PerugiaToday è in caricamento