rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

ASCOLTATI PER VOI Usil Duo sconvolge l’Aula Magna di Palazzo Gallenga

Sayako Obori (violino) e Maria Ponomarova (pianoforte) in concerto

Sayako, nata in Giappone, mini violinista dall’età di 4 anni. Laureata all’Università di Tokyo e poi allieva, al Conservatorio Morlacchi, del nostro Paolo Franceschini.

Maria Ponomarova, nata in Ucraina e diplomata a Kiev e poi laureata al Conservatorio Morlacchi di Perugia con Stefano Amaldi.

Compiono entrambe un percorso di impegno e dedizione assoluta al dio pentagramma.

Mettono nel loro lavoro passione e una carica straordinaria di energia.

Condividendo la frequentazione della classe di Musica di Francesco Pepicelli, al nostro conservatorio, si uniscono da stima e amicizia.

Costituiscono, nel 2021, il Duo Usil e mietono allori a man bassa.

Nello scorso anno vincono il 2° premio al Saitama International Music Competition nella categoria professionale. Il 1° premio al Sonus Online Music Contest. Sono ancora prime al 23.mo Concorso Nazionale di esecuzione musicale della Riviera Etrusca nella sezione Musica da Camera.

Hanno tenuto concerti in Cina e Giappone.

Hanno deliziato l’uditorio a Palazzo Gallenga-Stuart con un programma che ha offerto Rachmaninoff (Romance Op. 6), la Sonata per violino e pianoforte n.1, Op.13 di Fauré (col bis della Danza Spagnola) e lo splendido Brahms, Sonata n.2 Op. 100.

Dire che è stato bello è poco.

Il concerto - come di consueto - era organizzato dall'Agimus di Salvatore Silivestro.

Detto fra noi. Mi piace ricordare che nel curriculum di entrambe è riportato il premio Giuseppe Allegrini: Sayako nel 2022 e Maria nel 2021. Ha portato bene. Ma il successo se lo sono costruito da sole, nota dopo nota. Con grinta. Debbo confessare al lettore che sono in conflitto… d’affetti. Giuseppe Allegrini era mio padre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ASCOLTATI PER VOI Usil Duo sconvolge l’Aula Magna di Palazzo Gallenga

PerugiaToday è in caricamento