rotate-mobile
Inviato Cittadino

Inviato Cittadino

A cura di Sandro Allegrini

Scrittore, giornalista, curatore di mostre e direttore di collane, esperto di teatro e di cinema, cultore di lingua e storia locale. Sandro Allegrini ha pubblicato studi di arte e letteratura sulla produzione di autori locali e nazionali. Dirige collane di biografie (“Umbri”), poesia, narrativa, critica e saggistica (“Lanterne”). È autore di oltre 80 volumi di storia locale e lingua perugina, editor di testi di prosa e poesia, artefice di documentari sui rioni cittadini. Membro della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Accademico d’onore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti, è fondatore e coordinatore dell’Accademia del Dónca. Vincitore di premi nazionali per libri di carattere storico e biografico. Impossibile elencare tutte le sue opere. I volumi editi nel 2023 sono “Peppino Consalvi. Una vita a tutto gas” e “Mia zia Maria Callas dietro le quinte” (Morlacchi Editore).

Inviato Cittadino

ASCOLTATI PER VOI Ai Notari il concerto inaugurale del 25.mo anniversario di Musica dal mondo

Umbria e Ohio unite nel linguaggio universale della musica

I ragazzi del liceo scientifico cittadino “Galilei” e gli studenti della Western Reserve Academy dello Stato americano dell’Ohio, viribus unitis.

A celebrare il quarto di secolo che vede in proficua sinergia l’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia e l’Agimus.

Capeggiati, rispettivamente, da Leonardo Varasano e da Salvatore Silivestro che hanno parole di persuaso apprezzamento per questa duratura entente cordiale.

Sinergia che si ripromettono di coltivare, nunc et semper, con questo Festival internazionale dei Cori e delle Orchestre giovanili che vede confluire fra i travertini della Vetusta torme di giovani dall’universo mondo.

È cultura, ma è anche economy. Se è vero che ospiti, rispettivi docenti e relative famiglie vengono ad abbeverarsi di cultura e di bellezza. Ma anche di aperitivi e cappuccini, fruendo di accoglienza che genera business. Non sembri cinico affermarlo, ma le cose stanno proprio così.

Il coro dei nostri ragazzi, sotto la guida competente e affettuosa di Sergio  Briziarelli, ha accolto gli statunitensi con brani di Presley e Sinatra, Larson e B. B. King (Stand by me, che per noi divenne celentaniamente Pregherò!). Come dire: parliamo lo stesso linguaggio.

I giovani della WRA, diretti da una autorevole Margaret Karam, con Edward Wiles al pianoforte, si sono proposti in chiave corale e strumentale. Archi e fiati in artistico accordo. Anche se ancora da affinare.

In scaletta Mozart e Vivaldi, con aperture su spiritual e musical (Bella e la Bestia).

Giovani, carini, legati all’inizio e disinvolti alla fine.

Cosa c’è di meglio che celebrare cultura e amicizia sotto il tetto di 'casa pentagramma'?

Foto - Ai Notari il concetto inaugurale del 25.mo anniversario di Musica dal mondo

(Foto esclusive Sandro Allegrini)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ASCOLTATI PER VOI Ai Notari il concerto inaugurale del 25.mo anniversario di Musica dal mondo

PerugiaToday è in caricamento