Un seno perfetto, tutti i rimedi naturali per ottenerlo

Piccoli trucchi naturali per rassodare e rendere luminoso il "balconcino" più guardato. Con un'attenzione speciale per la prevenzione del tumore al seno

È iniziato il count down per la prova costume e il problema non sembra essere solo quello dei fianchi grossi o della cellulite. Per molte donne l’imbarazzo o il non sentirsi a proprio agio sulla spiaggia dipende anche dal seno. Troppo piccolo o troppo grande, cadente o strabordante dal costume, ogni donna vorrebbe avere un seno perfetto, o perlomeno proporzionato al resto della propria silhouette.

Ecco allora alcuni consigli per prendersi cura del decoltè.

Rimedi naturali per la cura del seno

Rassodare. Rendere più sodo il seno è possibile con l’aiuto del freddo. Con questi due accorgimenti l’effetto sarà subito visibile in quanto il freddo è un vasocostrittore e la bassa temperatura farà contrarre i tessuti.

Massaggio con il ghiaccio: prendete dal freezer due cubetti di ghiaccio, massaggiate il seno eseguendo dei movimenti circolari continui per uno o due minuti e non oltre.

Doccia...fredda: terminata la consueta doccia, all’ultimo risciacquo rivolgete un getto abbondante di acqua gelata sui seni. Asciugate poi delicatamente con un asciugamano, indossate subito in reggiseno e ponetevi sdraiate supine per circa 30 minuti. È un validissimo aiuto per rassodare.

Albume d’uovo: sbattete un albume d’uovo fino a che non prenda una consistenza schiumosa e applicatelo sul seno lasciandolo agire per circa 30 minuti. Risciacquate con succo di cetriolo e alla fine con acqua molto fredda. Il bianco dell’uovo ha delle ottime proprietà rassodanti.

Massaggi al rum: massaggiate il seno con una soluzione di rum e succo di limone in parti uguali, evitando la zona attorno al capezzolo. Risciacquate sempre con acqua fredda.

Ginnastica rassodante e tonificante: stando in piedi, gambe leggermente divaricate, con il busto eretto e le mani lungo i fianchi, mantenete in ogni mano una bottiglietta d’acqua da mezzo litro. Aprite le braccia verso l’esterno con movimenti lenti, fino a protarte le bottiglitte all’altezza delle spalle, parallele al pavimento. Riportate le braccia verso il basso, al punto di partenza e ripetete l’esercizio per 15 volte. Da ripetere ogni giorno.

Da sedute, busto eretto, stendete le braccia innanzi a voi, unite le mani e premete palmo contro palmo, con i gomiti all’altezza delle spalle. Ripetete per 30 volte e in più occasioni durante la giornata.

Rendere luminoso il decollété

Preparate questa maschera speciale con ingredienti natuali per rendere luminosa e attraente la pelle del vostro decollété. Prendete un cucchiaio di miele e amalgamatelo con un cucchiaio di succo di limone precedentemente filtrato. Applicate il composto su collo e scollatura, lasciandolo in posa per una ventina di minuti, quindi sciacquate bene e asciugate con cura.

Prevenzione del tumore al seno

Basta un semplice gesto e fin dal suo eventuale insorgere è possibile riscontrare e quindi curare un tumore al seno. La prevenzione deve iniziare a partire dai 20 anni con l’autopalpazione eseguita regolarmente ogni mese, nei giorni dopo la fine delle mestruazioni (periodo in cui il seno è meno dolente e turgido) oppure in qualsiasi momento si ci si trova in gravidanza o in menopausa. Dopo i 40/50 anni sono consigliate mammografie periodiche.

Autopalpazione del seno: in piedi o sedute, busto eretto. Portate il braccio destro dietro alla nuca e toccate il seno destro con movimenti circolari, applicando una leggera pressione con le dita, alla ricerca di eventuali masse o ispessimenti. Ripetete gli stessi movimenti a sinistra e rivolgetevi al medico se riscontrate qualcosa di anomalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento