Chili di troppo? Aiutiamoci a dimagrire con un'app

Le più complete ed efficaci applicazioni per smartphone o tablet in grado di accompagnarci in un percorso di dimagrimento duraturo e su misura per noi

Una delle ossessioni ricorrenti di molte persone di varie età (e non solo donne) sono certamente i chili di troppo. Diete, esercizio fisico, prodotti estetici non sempre forniscono gli effetti desiderati e allora, perché non farsi aiutare da un’app? Sarà severa come un nutrizionista, incalzante come un personal trainer, motivante come un coach, e ci aiuterà a definire obiettivi, verificare i progressi e tenere sotto controllo gli eccessi.
L'importante, ovviamente, è scegliere l'app giusta che ci aiuti nel raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati. Innanzitutto, quindi, dobbiamo identificare proprio questo obiettivo. Dimagrire, tonificare o rimodellare? È fondamentale per iniziare avere le idee chiare e non porsi traguardi troppo irraggiungibili, partendo invece dal proprio stile di vita e scegliendo un'applicazione che lo rispetti. Se sei dinamica, sedentaria o moderatamente attiva, ecco come scegliere il trainer digitale più adatto per te.  

Per i più pigri: la dieta personalizzata di Melarossa 

Melarossa è un’app 100% made in Italy, creata da un team di dietologi e nutrizionisti che hanno strutturato i percorsi nutrizionali in modo scientifico e salutare. Il prodotto è approvato dalla Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione. Ti permetterà di seguire un regime alimentare bilanciato, controllato e ispirato alla dieta Mediterranea, di stilare la lista della spesa e impostare i tuoi obiettivi.

Come funziona. Dopo aver inserito dati e misure, Melarossa ti proporrà un menu settimanale da seguire, con quantità precise e una lista della spesa, dove troverai tutti gli ingredienti giusti per poter preparare i tuoi pasti. I vantaggi di quest’app sono la personalizzazione della dieta, anche in base a gusti e preferenze alimentari, i consigli alimentari, la lista della spesa sempre sotto mano: Mela Rossa si presenta, quindi, come una guida alimentare variegata che insegna a dimagrire mangiando.
L’app è disponibile su Iphone - download e prima settimana gratuiti, dalla seconda settimana puoi scegliere un abbonamento settimanale (€ 0,99) o mensile (€ 2,99) – e su cellulari Android - download e prima settimana gratuiti, dalla seconda settimana abbonamento mensile a € 2,69.

MyFitnessPal: il conta calorie

MyFitnessPal è un’app con cui si può stabilire un piano per dimagrire che includa dieta ed esercizio fisico. Con un database di oltre sei milioni di alimenti e più di 350 esercizi per mantenersi in forma e perdere peso, quest’app tiene il conto delle calorie consumate, indica gli esercizi da fare e si può sincronizzare con altre app e diversi dispositivi, compreso il pc. 
Inizialmente dovrete inserire una serie di dati che vi aiuteranno a definire i vostri obiettivi, che potrete anche condividere con gli amici. Inserendo tipo e quantità di cibo consumato così come il tempo e l'intensità dello sport praticato, l'app calcola quante calorie e grasso stai eliminando. 
Disponibile sia per iPhone che per Android, la versione base è gratis, ma c’è anche la possibilità di acquistare la versione premium.

Lifesum: l’equilibrio perfetto tra dieta e movimento fisico

Lifesum è considerata una tra le app migliori per perdere peso e abbina un regime alimentare preciso all'attività fisica.
Dopo aver creato un profilo con il proprio stato di salute, potrai impostare un obiettivo e fare previsioni sul suo raggiungimento. Nel suo enorme database si può trovare qualunque tipo di alimento, e, con la versione pro, potrai controllarne i valori nutrizionali.
Tra i plusi di Lifesum c'è poi la possibilità di scannerizzare il codice a barre del cibo da acquistare e vederne il contenuto nutrizionale, controllare e gestire l'attività fisica e usare il Life Circle per monitorare percorso e risultati.
Quest'app è ideale per i più curiosi, che vogliono dimagrire scoprendo nuovi cibi e provando diete alternative come la paleolitica o la chetogenica, Lifesum fornisce inoltre centinaia di ricette diverse che si possono adattare in base alla propria dieta.
Oltre alla versione gratuita ci sono 3 tipologie di abbonamento: un mese a 9,99 €, tre mesi a 21,99€ e un anno a 44,99

Fitbit Coach: pensata per i più sportivi

Per migliorare i tre aspetti fondamentali del nostro stile di vita: alimentazione, attività fisica e riposo, una delle app più complete è senza dubbio Fitbit.
Quest’app di personal training ha un numero illimitato di esercizi video personalizzati e sessioni di Audio Coaching che ti aiuteranno a trovare la motivazione giusta per il tuo allenamento.
È nata per gli utenti dei fitness tracker o degli smartwatch Fitbit, ma può essere utilizzata anche senza questi dispositivi: è in grado di monitorare la tua giornata: dall'attività fisica, al numero di passi, le calorie bruciate e il numero di chilometri effettuati oltre che i liquidi ingeriti e gli alimenti consumati.
Potrai scegliere tra sessioni di allenamento da 7 a 60 minuti, mirate a raggiungere il tuo obiettivo quotidiano, tra allenamenti al chiuso o all'aperto, tra diversi istruttori e livelli di attività e potrai, inoltre, fornire un feedback durante gli esercizi, così che la prossima sessione d’allenamento sarà più adeguata al tuo livello e ai tuoi obiettivi.
Fitbit Coach è diponibile al prezzo di 43,99 € l'anno, su smartphone iOS, Android e web. Presto disponibile anche su smartphone Windows.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Made in Umbria, quello vero: "Non mi arrendo al Covid e innovo: scarpe artigianali da 50 euro"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento