Errori di stile nell'abbigliamento da evitare, ecco i più comuni

Sobrietà ed eleganza vanno bene per ogni occasione, ecco come risolvere e prevenire i più frequenti errori nell'outfit

Capita a tutti di avere delle occasioni importanti in cui l'abbigliamento deve essere adegiato alla situazione, anche adesso che viviamo molti momenti della vita pubblica solo "online"... Cerimonie, conferenze, esami universitari o persino sessioni di laurea con tanto di senato accademico connesso. Il rischio di incorrere in cadute di stile è sempre dietro l’angolo.
In questa guida presentiamo allora una serie di errori più ricorrenti, che prima o poi tutti commettiamo, suggerendo perà anche soluzioni pratiche e veloci per prevenirli o rimediare. Con questi piccoli accorgimenti, il nostro stile sarà sempre impeccabile. 

Proporzioni e taglie sbagliate

Anche se quel cappotto in sconto speciale è davvero un'occasione, non fatevi tentare dal comprarlo se è di due taglie in più o in meno...La taglia giusta, infatti, è sempre garanzia di successo. Abiti troppo lunghi e abbondanti rischiano di dare un aspetto trasandato o goffo, mentre i bottoni che tirano e zip in “tensione” ti faranno probabilmente sentire a disagio e poco rilassata. Stesso suggerimento per le scarpe: se il modello non vi calza alla perfezione (per non parlare del fatto se il numero non è quello giusto!) inciderà sulla postura e sul modo di camminare, provocandovi anche mal di gambe e mal di schiena, oltre che il rischio di cadere.
Suggeriamo invece di indossare un paio di jeans molto aderenti ed elasticizzati, di provare dei pantaloni a taglio dritto, meno elasticizzati. In questo modo il tessuto più strutturato e la gamba dritta renderanno le gambe più slanciate.

Abiti spiegazzati

Può capitare di tirare fuori dall'armadio all'ultimo minuto quell'abito perfetto per l'occasione, ma assolutamente spiegazzato. Può capitare che se non c'è il tempo di stirarlo, lo indossiamo così com'è, ma il risultato è davvero sgradevole.
In generale, per evitare che gli abiti si maltrattino, in mancanza di ferro da stiro, prova a seguire questi piccoli trucchi:

  • non utilizzare la centrifuga al massimo, ma a potenza ridotta;
  • stendi a regola d’arte: fai in modo che le mollette non stringano i vestiti e appendi tutto su grucce e stampelle adatte;
  • per eliminare pieghe e stropicciature varie, appendi in bagno gli abiti sulle stampelle mentre fai la doccia: 15 o 20 minuti di esposizione al vapore elimineranno anche le pieghe più ostinate!

La biancheria intima in bella vista

Lunghi dall'essere sexy, quando dall'abito si nota la biancheria intima l'effetto può essere molto kitsch. Inoltre, anche l’outfit più elegante può essere rovinato dalla biancheria intima sbagliata: la lingerie troppo stretta può causare solchi visibili degli elastici sotto ai vestiti e segnare la silhouette, mentre perizomi e mutandine a vista o dai colori accesi risultano volgari e fuori luogo.
Coordina sempre la biancheria intima con i pantaloni, la gonna o il vestito che hai scelto, sia per forma che per colore. Prova ad indossare biancheria color carne, rosa chiaro o color nocciola sotto i tessuti bianchi e leggeri: la biancheria intima risulterà invisibile sotto i vestiti se il suo colore sarà il più possibile simile a quello della tua pelle. Puoi anche ricorrere agli slip senza cuciture, privi di elastici e decisamente comodi.

Attenzione ai gioielli

Per essere sempre eleganti bisogna sapere mantenere equilibrio anche nell'utilizzo di gioielli e accessori. La regola principale è: mai eccedere. Oltre a scegliere accessori e gioielli in linea con il contesto e lo stile del look, cerca sempre di puntare su pochi pezzi, ma belli e bilanciati tra loro. Ad esempio, se decidi di indossare degli orecchini importanti, meglio rinunciare alla collana (e viceversa).

I calzini sbagliati

Se tutto quanto sopra descritto è stato attuato, un ultimo importante aspetto riguarda calze e calzini.
Sono assolutamente da bandire calze e calzini bianchi e color carne; scegli piuttosto dei fantasmini, che slanciano le gambe in caso di vestitini e jeans arrotolati e sono completamente invisibili, o puntare su collant e parigine in linea con la fantasia del tuo look.  

Le mille e una… fantasia

Da prestare infine la massima attenzione alle fantasie optical, animalier, a pois, fiori, righe e company. Le fantasie animalier sono difficili da indossare e stanno bene davvero a pochissime persone, ed è importantissimo evitare il total look come anche abbinare fantasie diverse. Per un effetto elegante e bilanciato, si può puntare su accessori, dettagli o un unico capo a fantasia, abbinandoli a capi in tinta unita, che possono anche riprendere il colore predominante della fantasia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento