Digerire i pasti delle feste grazie a tre spezie: ecco quali

Spesso capita di alzarsi da tavola dopo i tipici pranzi dei giorni di festa con gonfiore e acidità di stomaco: ecco tre rimedi naturali a base di spezie che ci aiuteranno a smaltire le abbuffate. Ma è meglio non esagerare!

Tra cenoni, pranzi in famiglia, e spuntini fuori pasto a base di pandoro con Nutella, il nostro stomaco è messo a dura prova durante il periodo delle feste. Mantenere la linea durante le vacanze natalizie sembra una missione impossibile, eppure esistono trucchi capaci di 'limitare i danni'.  Se anche voi vi siete alzati da tavola gonfi e appesantiti, in molti casi con mal di pancia ed acidità, potete provare a ricorrere ad alcuni rimedi naturali come le spezie, molto utili alla nostra digesitone. Ecco come.

Semi di finocchio

Sono molto conosciuti per le loro capacità digestive. Aiutano a contrastare il gonfiore e la pesantezza addominale e hanno grandi proprietà diuretiche, antinfiammatorie, antiossidanti e sgonfianti.

Per digerire pranzi e cenoni potete prepararvi una bella tisana:

  •  fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  •  versate un cucchiaio di semi di finocchio
  •  lasciate in infusione per cinque minuti circa
  • bevetela ancora calda

Beneficerete di un grande sollievo a livello addominale e favorirete la digestione.

Cannella

Sono moltissime le proprietà digestive della cannella, una spezia che è particolarmente utile:

  • per la sua capacità di regolare il transito intestinale,
  • per ridurre il gonfiore addominale
  • per eliminare i gas causa di meteorismo.

Per aiutarvi nella digestione sono particolarmente efficaci una tisana o un decotto alla cannella.

Zenzero

Lo zenzero ha moltissime proprietà, infatti è definito come un vero e proprio antibiotico naturale:

  • protegge il cuore
  • fa bene alla circolazione
  • fa bene all'intestino
  • è efficace contro la gastrite
  • ha benefici contro la flatulenza
  • riduce la produzione di gas intestinali
  • aiuta a combattere la cattiva digestione

Preparate una calda tisana allo zenzero.

  • fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  • aggiungere 2 o 3 pezzi di radice di zenzero fresca
  • lasciatela in infusione per qualche minuto
  • aggiungete alla fine anche una scorza di limone non trattato.

Se volete trovare delle buone tisane digestive già pronte, potete rivolgervi alla vostra erboristeria di fiducia oppure a una di queste a Perugia:

L'Erbolario

Quasar Village, Via Aldo Capitini, 8, 06073 Corciano PG tel 075 517 0170 sito web: www.erbolario.com/it/

Erboristeria L'Ape Regina

Via Floramonti, 9, 06121 Perugia PG tel 075 572 1238 sito web: https://www.erboristerie.it/Perugia

Zona Benessere

Largo Madonna Alta, 27, 06128 Perugia PG tel 075 501 1978 zona-benessere-di-aimone-ragnetti.business.site

Profumerie Limoni

Via Luigi Rizzo, 75, 06100 Perugia PG tel 075 501 1918 sito web: www.douglas.it 

Erboristeria San Michele Di Donati Donatella

Via della Pallotta, 15, 06126 Perugia PG tel 075 33352 

Erboristeria L'Edera

Strada Ponte d'Oddi, 51, 06125 Perugia PG tel 075 372 1953 

Erboristeria Natura Viva

Via Giovanni Battista Pergolesi, 65A tel 075 528 0502

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento