Martedì, 15 Giugno 2021
Alimentazione

Dieta antirughe, ecco i cibi che rallentano l'invecchiamento della pelle

Oltre a fattori genetici e ambientali, anche una sana alimentazione rallenta l'insorgenza delle rughe, soprattutto sulla pelle del viso

Tutti noi e specialmente le donne, prima o poi iniziamo a fare i conti con le rughe delle pelle. Pieghe superficiali che consistono essenzialmente in un cedimento delle strutture cutanee, dovuto a una carenza di collagene e ai movimenti ripetuti di stiramento e estensione di alcune zone della pelle, specialmente del viso.

Tra le altre cause dell'insorgenza delle rughe c'è anche la carenza di elastina, proteina responsabile della morbidezza della pelle.

In generale le cause delle rughe sono attribuibili a veri fattori: l'età, i fattori genetici, ambientali, costituzionali, l'esposizione al sole.

Le rughe iniziano a comparire in genere nella donna tra i 20 e i 25 anni di età; nell'uomo tra i 25 e i 30. Esistono poi casi di rughe precoci dovute all'eccessiva esposizione solare e all'inquinamento.

Ma c'è una buona notizia: il fisiologico invecchiamento della pelle può essere rallentato con un'alimentazione sana e ricca di antiossidanti, con l'utilizzo di lozioni o creme idratanti ma soprattutto con la protezione dai raggi solari.

Gli alimenti alleati della pelle

L'alimentazione riveste un ruolo fondamentale per contrastare i radicali liberi e, dunque, la comparsa delle rughe. Cosa mangiare allora per attenuare questo inestetismo? E cosa invece evitare? Preziosi alleati possono essere tutti quegli alimenti ricchi di antiossidanti, in particolar modo polifenoli, flavonoidi e alcune vitamine (A, C, E). Ecco qualche consiglio:

  • melograno: ricco di flavonoidi che proteggono la pelle dall'azione nociva dei raggi ultravioletti, è un potente antiossidante che aiuta la rigenerazione cellulare, a prevenire le malattie cardiache, inoltre aiuta a mantenere le ossa forti e ti manterrà giovane.
  • Tè verde: ricco di polifenoli, bioflavonoidi e tannini, questa bevanda tonifica e protegge la cute, inoltre aiuta a contrastare il sovrappeso.
  • Mirtilli: ricchi di flavonoidi, questi frutti sono ottimi anche per le loro proprietà antinfiammatorie, diuretiche e disinfettanti dell'apparato urinario. Grazie al contenuto di acqua e minerali i mirtilli favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione idrica.
  • Carote: amiche della pelle e della bellezza, sono ricche di vitamina C, combattono l'invecchiamento e fanno bene alla vista.
  • Pomodori: ricchi di antiossidanti, acqua, vitamine e sali minerali, i pomodori sono benefici anche per la salute delle ossa, per la diminuzione e il controllo della pressione arteriosa, nel favorire il corretto funzionamento della vista, nonché per la stimolazione dell'apparato digestivo.
  • Bacche di Goji: ricche di antiossidanti, riducono i radicali liberi e hanno proprietà antinfiammatorie. Contengono anche una buona dose di vitamina C.
  • Avocado: fonte di vitamina E, ha proprietà aromatiche, digestive e aiuta a contrastare la dissenteria, essendo un ottimo astringente. Ottima fonte di calcio e potassio, l'avocado contiene anche notevoli quantità di fibra e grassi monoinsaturi, utili a contrastare il diabete.

Alimenti nemici della pelle

Se da un lato ci sono gli alimenti consigliati, al contrario esistono anche quelli da evitare, tra cui sicuramente lo zucchero. Questo monosaccaride infatti, se presente in dosi eccessive, potrebbe rivelarsi nocivo in quanto, legandosi alle proteine del collagene, causerebbe una perdita di elasticità e di compattezza della cute. Anche l'alcol è responsabile della perdita di idratazione e ossigenazione della pelle, dunque il suo consumo dovrebbe essere limitato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta antirughe, ecco i cibi che rallentano l'invecchiamento della pelle

PerugiaToday è in caricamento