rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO San Donato all’Elce. Prima visita pastorale in una parrocchia cittadina del vescovo Ivan Maffeis

Domenica 25 settembre. Non solo la messa delle 11 ma, al termine, si scende al teatro per un incontro sui temi legati alla Giornata internazionale del Migrante

Cominciamo dalla Chiesa di San Donato all’Elce. Prima visita pastorale in una parrocchia cittadina del vescovo Ivan Maffeis.

Domenica 25 settembre. Non solo la messa delle 11:00 ma, al termine, si scende al teatro per un incontro sui temi legati alla Giornata internazionale del Migrante.  La ricorrenza della 108ª Giornata mondiale del migrante e del rifugiato invita alla riflessione per costruire il futuro con i nostri fratelli che si trovano in condizioni di difficoltà. «Non abbiamo quaggiù una città stabile, ma cerchiamo quella futura». Input il messaggio di Papa Francesco.

Domande e risposte su un argomento caro alla chiesa e a tutti i credenti. Domande e risposte, confronto e discussione.

E, per chi lo vorrà – ricorda dall’altare il parroco don Riccardo Pascolini – ci sarà un momento conviviale. Libero e gratuito, sottolinea.

Il vescovo ha detto che intende conoscere le persone per un’attiva interlocuzione.

Iniziano anche l’attività catechistica e le occasioni di formazione, preghiera, offerte agli over 50. Insomma, all’Elce si dice fin da subito un “Benvenuto, Ivan”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO San Donato all’Elce. Prima visita pastorale in una parrocchia cittadina del vescovo Ivan Maffeis

PerugiaToday è in caricamento